Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Sport:

LETTERA APERTA ALL’ASSESSORE GIULIANO CIPRO, NOI FACCIAMO INFORMAZIONE NON POLITICA

Calvi Risorta: LETTERA APERTA ALL’ASSESSORE GIULIANO CIPRO, NOI FACCIAMO INFORMAZIONE NON POLITICA

Calvi Risorta: Caro amico polemista, forse a te mancano alcuni passaggi, che ti sono sfuggiti nell’ansia di esaltare le azioni di questa amministrazione, che vaga e annaspa tuttora nel nulla. Nel periodo del commissario Campini, forse l’unica cosa buona che ha fatto quel Commissario è stata quella di affidare il campetto comunale alla società che praticava quello sport da vent’anni e passa. E lei se n’è presa cura, pagando di tasca propria il rifacimento della recinzione, sfondata in più punti, sostituendo le reti stracciate con quelle nuove, fissando le porte, pericolosamente instabili e regolarizzando l’accesso a tutti i giovani che volevano usufruirne, ovviamente a titolo gratuito. Loro l’hanno utilizzato per qualche allenamento serale della serie C, che richiamava anche parecchi spettatori. Probabilmente solo grazie a questa cura il campo è sopravvissuto allo sfacelo completo. Per sua informazione, caro assessore Giuliano Cipro, il campo non potrà mai essere omologato per la disputa di campionati regolari, in quanto realizzato copiando in maniera maldestra quello dello Sporting Cales Club, ma più corto e più stretto. Approfitti dell’occasione di questa manna caduta dal cielo per apportare allo stesso le opportune modifiche e renderlo così regolare. E visto che è in ottimi rapporti con mister Mario Cipro, chieda a lui i suggerimenti necessari alla regolarizzazione dello stesso. Vede, assessore Cipro, nella sua ricerca di esaltare solo l’operato della sua amministrazione, gli è sfuggita l’occasione di dare lustro a una società sportiva che da anni raccoglie consensi e allori non solo in Campania. Glielo confermeranno anche i bravi atleti del New Cales che, dovunque vanno, si sentono chiedere notizie del Cales Sporting Club, la società più blasonata della storia sportiva di tutti i tempi di questo paese. Solo questo volevo sottolineare e null’altro, non avendo neanche specificato, e me ne darà atto, che questo finanziamento elargito dalla Regione a pioggia a tanti comuni, è giunto tanto gradito, quanto assolutamente inaspettato e non certo dovuto all’inazione consueta della sua amministrazione. In un suo passaggio afferma: “Il ragazzo cerchiato nella foto pubblicata insieme all’articolo (tra l’altro senza la prevista autorizzazione, trattandosi di minori) È MIO FIGLIO, che gioca nella squadra giovanile del Cales Sporting Club.” E’ un’affermazione capziosa e inutile. Ho chiesto io la foto al Cales e l’allenatore mi ha mandato quella che ho pubblicato, quindi me ne assumo la responsabilità. L’unico, tra i tanti soggetti presenti nella foto, a fare l’osservazione di cui sopra è stato lei, assessore Cipro. Ma se solo avesse chiesto prima a suo figlio il permesso di fare quella dichiarazione, molto probabilmente lui le avrebbe detto di non farlo. Perché sa che al Cales insegnano solo il rispetto e la lealtà e non a trovare solo sotterfugi per colpire in qualche modo le persone. Ne tenga conto la prossima volta. Non è mai troppo tardi per migliorare il proprio comportamento.

POST PUBBLICO PUBBLICATO SU FACEBOOK DA GIULIANO CIPRO

Giuliano Cipro
16 maggio alle ore 23:53 ·

Qualcuno continua artatamente a travisare e strumentalizzare tutto quello che viene fatto e detto dalla nostra Amministrazione cercando di diffondere odio. L’ultimo episodio è riferito a un articolo pubblicato su un sito web locale (visibile nella foto), dove commentando una mia dichiarazione in merito ai lavori di Manutenzione Straordinaria e Messa in Sicurezza del Campo comunale di calcio a 5 con annesso spogliatoio, dove ho esordito dicendo: “Con noi si tornerà a giocare”, l’articolista, travisando questa affermazione, ricorda che a Calvi Risorta c’è da 25 anni una squadra di calcio a 5 che milita in diversi campionati, polemizzando in modo ridicolo. Come direbbe un ex magistrato e noto politico : “e questo che c’azzecca?” Non serve precisare che la mia affermazione è riferita al fatto che sul campo comunale di calcio a 5 si tornerà a giocare dopo anni che quel campo è stato abbandonato, (questo grazie alla nostra Amministrazione) non di certo alla strumentalizzazione fatta artatamente dall’articolista.
Caro amico conosco molto bene la storia della squadra di calcio a 5 “Cales Sporting Club”, probabilmente a te manca qualche passaggio, tanto è vero che hai commesso una enorme gaffe. Il ragazzo cerchiato nella foto pubblicata insieme all’articolo (tra l’altro senza la prevista autorizzazione, trattandosi di minori) È MIO FIGLIO, che gioca nella squadra giovanile del Cales Sporting Club. Anzi colgo l’occasione per fare i complimenti alla squadra, all’allenatore Mario Cipro e a tutta la società, perché proprio l’altra sera hanno vinto la finale dei play off, aggiudicandosi il campionato. Non so se ne sei a conoscenza.
A questo punto penso che non sia necessario aggiungere altro, lascio a chi legge le considerazioni.
Con affetto.




Commenta Il Sindaco Lombardi:

16 Maggio 2019

Giovanni Lombardi Amico caro, tutto il paese ha ormai capito con che tipo di oppositori (che al massimo arrivano a 2-3) abbiamo a che fare: gente invidiosa, cattiva, che vive con il solo scopo di denigrare e far del male al prossimo. L’obiettivo di costoro è denigrare chi, con immenso spirito di dedizione, sta dedicando tutte le proprie energie per risollevare una situazione estremamente critica ma soprattutto la loro più alta gratificazione si materializzerebbe nel vedere il paese ancora più in ginocchio rispetto a quanto non lo sia già. Gente che vive solo con questo obiettivo.
Loro sono i veri nemici del popolo.

21/05/2019 14:49:39   87.11.84.107 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato