Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Politica:

CIMITERO INCUSTODITO LA CONSIGLIERA CERCHIA NON PROVVEDE ALLA NOMINA DEL SUCCESSORE DELLO STORICO CUSTODE ANDATO IN PENSIONE

Calvi Risorta: CIMITERO INCUSTODITO  LA CONSIGLIERA CERCHIA NON PROVVEDE ALLA NOMINA DEL SUCCESSORE DELLO STORICO CUSTODE ANDATO IN PENSIONE

Calvi Risorta: Ridicoli, semplicemente ridicoli, visto che è più di un anno che noi di Calvirisortanews.it avevamo evidenziato la mancanza della presenza del custode cimiteriale. Perché cari signori amministratori non ve ne tornate a casa vostra, dove sicuramente potrete fare meno danni? In un primo momento il cimitero, oggi Pasquetta, lunedì 22 aprile 2019, doveva restare chiuso come annunciato dall’altare durante la santa messa pasquale di ieri da parte di Don Vittorio, con la motivazione di mancanza di personale. Poi ci deve essere stato un ripensamento e così ad aprire il cimitero questa mattina ci ha pensato la consigliera con delega al cimitero, Anna Cerchia, che comunque alle nostre tante note inviate da oltre un anno alla sua attenzione, non ha mai ritenuto di rispondere. Plaudiamo a questo rigurgito di vitalità della signora, della serie “se ci sei, batti un colpo”! Ma ci chiediamo, alquanto perplessi, nei prossimi giorni metteranno in piedi una turnazione tra tutti gli amministratori, escludendo così le figure professionali presenti in comune che dovrebbero occupare tale ruolo, visto che sono in categoria B e perciò idonei alla custodia cimiteriale? Oppure, come accade ora, chiunque può essere impiegato in questo ruolo, se destinatario di un ordine di servizio dell’ufficio tecnico, anche senza qualifica professionale? Il sindaco dott. Giovannino Lombardi dovrà comunque spiegare, tra un selfie e un’autocelebrazione su Facebook, perché il cimitero dal lontano settembre 2018 sia stato lasciato incustodito per tutta la giornata o quasi e come mai, a tutt’oggi, non vengano impiegate le figure professionali comunali, presenti in numero di quattro persone. Sarà stato il nostro articolo a sollecitare Anna Cerchia a prendere provvedimenti o l’operato dei Carabinieri che per tre giorni di seguito hanno fatto l’ispezione al camposanto trovandolo sempre incustodito? È stata una fortuna per gli amministratori che non abbiano trovato sul posto l’operatore LSU, lavoratore socialmente utile, che saltuariamente si occupa del cimitero senza che sia abilitato a farlo, poiché il contratto Regionale prevede tutt’altro, altrimenti veniva identificato e magari denunciato all’autorità giudiziaria, viso che non c’entra proprio nulla e anzi nemmeno potrebbe stare lì nella veste di custode cimiteriale. Insomma il solito pasticcio targato Lombardi che permette a qualcuno di impartire disposizioni a un operaio di una ditta privata che, pur non entrandoci nulla a che fare con il comune, si occupa di curare la manutenzione specie in presenza di funerali privati. Per fortuna della legalità, adesso sta a chi ha avviato i necessari accertamenti di verificare quello che accade nell’ultima dimora, che pare anch’essa divenuta terra di nessuno. A cominciare dal verificare sul chi abbia le chiavi del cimitero, visto che, dal loro numero, pare posseggano anche parecchi defunti.







22/04/2019 16:06:13   212.171.230.66 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato