Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Politica:

CONSORZIO RES: SERVIZI NON RESI, MA PAGATI DALL’UFFICIO TECNICO

Calvi Risorta: CONSORZIO RES: SERVIZI NON RESI, MA PAGATI DALL’UFFICIO TECNICO

Calvi Risorta: Nelle precedenti dirette abbiamo parlato delle inadempienze del “Consorzio RES”, al quale l’amministrazione Lombardi ha aggiudicato il servizio rifiuti per il periodo che va dal primo dicembre 2020 al 30 novembre 2025.
Il gestore, infatti, non assolve agli obblighi previsti nel capitolato speciale d’appalto e a quelli proposti come offerta migliorativa in sede di gara. Vediamo di fare un riepilogo.

Il Consorzio deve anzitutto fornire materiali e arredi urbani vari. In particolare:
1. consegnare “porta a porta” 7500 (settemilacinquecento) contenitori, vale a dire 3 per ogni famiglia di Calvi Risorta, destinati alla raccolta dell’umido, del vetro e degli oli esausti;
2. installare 200 nuovi cestini stradali, 3 panchine in legno e 3 cestini per la raccolta delle deiezioni canine;
3. installare 8 stazioni da 500 litri per la raccolta degli olii esausti;
4. installare 2 stazioni da 500 litri per la raccolta dell’olio motore;
5. installare all’esterno del cimitero comunale contenitori per la raccolta differenziata da 360 e 660 litri;
6. fornire 1.000 compostiere, 10.000 sacchi e 6 compostiere di comunità per il compostaggio dell’organico;
7. fornire contenitori in cartone riciclato per la raccolta dei toner esausti;
8. installare undici contenitori destinati alla raccolta degli abiti ed indumenti usati.

Il Consorzio si è obbligato anche a fornire i seguenti servizi aggiuntivi:
1. una campagna informativa, con lettere, manifesti, locandine e schermi mobili presso le attivitĂ  commerciali per promuovere la differenziata e il compostaggio domestico;
2. guardie ambientali volontarie per il monitoraggio della qualitĂ  della raccolta differenziata;
3. utilizzo di una spazzatrice meccanica per 6 giorni a settimana;
4. spazzamento dei marciapiedi, con un aspiratore carrellato elettrico, per 6 ore al giorno e tutti i giorni, compresa la domenica;
5. pulizia e sanificazione dell’area mercato entro 2 ore dalla conclusione della fiera settimanale;
6. lavaggio e sanificazione delle strade 2 volte a settimana;
7. dieci interventi annui di diserbo stradale con l’utilizzo di trattore, decespugliatore, nebulizzatore e rasaerba;
8. due interventi l’anno di manutenzione del verde pubblico, disinfestazione e derattizzazione;
9. una app telefonica per la raccolta degli ingombranti;
10. spazzare parchi e ville 3 volte a settimana e svuotare tutti i giorni i 200 cestini stradali;
11. uno sportello fisico, aperto al pubblico almeno 4 ore a settimana, presso una sede ubicata in Via quattro novembre, distante 10 metri dal comune, dove poter avere informazioni, segnalare ingombranti da ritirare e procedere al ritiro delle buste per la differenziata. Si badi bene, parliamo di un ufficio esterno al comune, pagato dal Consorzio RES, non di locali messi a disposizione gratuitamente dal comune!

Tutte queste forniture e questi servizi non vengono resi dal “Consorzio RES”, sebbene si sia obbligato a porli in essere entro il secondo mese dall’avvio dell’appalto.
Di mesi ne sono passati 5, ma non è stato fatto proprio nulla.
Questo è sotto gli occhi di tutti, tranne dell’ing. Cappello, che con due determine ha liquidato per intero le fatture relative ai mesi di dicembre 2020 e di gennaio, febbraio e marzo 2021, attestando di aver “accertato lo svolgimento della prestazione, così come previsto nel contratto”!
Ha così compromesso la possibilità di recupero di somme non dovute, pagate dai cittadini con il versamento della TARI al comune.


Foto di Repertorio







22/04/2021 22:59:14   87.16.33.201 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato