Il Weblog online della citt di Calvi Risorta
Politica:

IL SINDACO FINISCE SU “IL SOLE 24 ORE”…COME ESEMPIO DA NON SEGUIRE!

Calvi Risorta: IL SINDACO FINISCE SU “IL SOLE 24 ORE”…COME ESEMPIO DA NON SEGUIRE!

Calvi Risorta: Il 20 dicembre scorso pubblicammo un articolo dal titolo: “Ordinanze sindacali a caro prezzo. Continuano gli sprechi di soldi pubblici da parte di Lombardi”. Nello stesso abbiamo ripercorso lo spreco di denaro pubblico, quantificato all’incirca in 14.000,00 €, generato dal pessimo uso che il Sindaco di Calvi Risorta, dott. Giovanni Rosario Lombardi, ha fatto nel tempo del potere di ordinanza. In particolare, il Tribunale Regionale della Campania, con le sentenze 5472 del 12/09/2018 e 6813 del 26/11/2018, ha annullato l’ordinanza sindacale n. 45 del 14/07/2018, perché adottata senza la necessaria comunicazione di avvio del procedimento, ai sensi della legge n. 241/1990. Con la sentenza 5939 del 13/12/2019, invece, il TAR Campania ha definitivamente annullato l’ordinanza sindacale n. 5 del 11/02/2019, con la quale il dott. Lombardi ha intimato al “Consorzio Res” di provvedere entro 30 giorni e previa caratterizzazione alla rimozione dei rifiuti abbandonati, presso l’area PIP, l’isola ecologica, la strada rurale “Tre Cancelle”, Via Olivelle e Via Masserie di Giano. Nella stessa viene rimarcato l’uso improprio che il Sindaco fa del potere di ordinanza. Viene sancita inoltre la scarsa capacità di programmazione dell’amministrazione, che gestisce gli eventi ricorrenti non con gli strumenti ordinari, ma sempre con procedure di emergenza. Quest’ultima sentenza è diventata un caso studio, tanto da essere stata pubblicata, il 13/01/2020, sul Quotidiano degli Enti Locali, edito da “Il Sole 24 Ore”. La sentenza diventa così un paradigma di come non andrebbe mai esercitato il potere di ordinanza da parte di un Sindaco. L’autore dell’articolo evidenzia come la sentenza 5939/2019 sancisca che debba “ritenersi illegittima per eccesso di potere, sotto il particolare profilo della perplessità del provvedimento, l’ordinanza sindacale da cui non è possibile evincere, per il destinatario della determinazione, la base giuridica del potere esercitato”. In particolare non si comprende se il Sindaco di Calvi Risorta abbia voluto esercitare il potere riconosciutogli dall’articolo 192 del d. lgs. 152/2006 ovvero la potestà, in veste di Ufficiale di Governo, di emanare ordinanze contingibili e urgenti ai sensi degli articoli 50 e 54 del TUEL. Ma se l’ordinanza del Sindaco è da “ritenersi illegittima per eccesso di potere, sotto il particolare profilo della perplessità”, ancor più perplessi restiamo noi, di fronte a tanta incompetenza amministrativa, i cui effetti ricadono sulle tasche dei cittadini caleni. Ecco il link all’articolo citato, da cui è possibile leggere in chiaro quanto pubblicato su “Il Sole 24 Ore”:








13/01/2020 18:53:12   95.245.195.216 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato