Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Politica:

LAVORI DI AMPLIAMENTO DEL CIMITERO COMUNALE, TERZO LOTTO.

Calvi Risorta: LAVORI DI AMPLIAMENTO DEL CIMITERO COMUNALE, TERZO LOTTO.

Calvi Risorta: • Con delibera di giunta comunale n. 82 del 29/06/2011 veniva approvato lo studio di fattibilità per la realizzazione di un terzo lotto di lavori per l’ampliamento del cimitero comunale, dopo i primi due realizzati tra il 2003 ed il 2013, per un importo di € 850.000,00;

• in data 27/10/2011, veniva approvato un avviso con il quale si manifestava al pubblico la volontà di procedere a tale ampliamento, con indicazione del costo delle concessioni e la misura dell’acconto del 50% da versare contestualmente alla manifestazione di interesse, da presentare entro il 30/11/2011, così come previsto dal vigente regolamento di polizia mortuaria;

• le manifestazioni di interesse sono pervenute in misura ridotta ed in modo molto scaglionato rispetto a quanto inizialmente ipotizzato, e non erano sempre corredate dalla ricevuta di versamento degli acconti richiesti allo scopo;

• le operazioni di versamento si sono pertanto concluse solo nel 2014 e si è reso quindi necessario un adeguamento in riduzione (da 850.000,00 € a 600.000,00 €) dello studio di fattibilità, adottato con delibera di giunta n. 51 del 9/5/2014;

• con determina n. 356 del 31/07/2014, vengono affidati gli incarichi professionali per la predisposizione del progetto definitivo ed esecutivo dei lavori, di direzione dei lavori e di coordinatore della sicurezza in fase di progettazione per un importo di € 44.411,17, ad oggi pagati per € 19.900,54;

• con determina n. 537 del 28/11/2014 veniva affidato l’incarico di supporto al RUP per i suddetti lavori, per un importo di € 4.060,16, interamente pagati;

•con delibera di giunta comunale n. 162 del 24/12/2014 è stato approvato il progetto definitivo ed esecutivo del cimitero comunale per un importo previsto di 600.000,00 €;

•con determina 139 del 20/03/2015 viene indetta la gara per affidare i lavori di ampliamento del cimitero, consistenti nella costruzione di n. 80 nicchiaie in linea disposte a spalla, per un numero complessivo di n. 400 loculi e n. 80 ossarietti, complete di copertura impermeabilizzata con doppio strato di guaina bituminosa, finitura con rivestimento in granito sulla facciata e pietra tombale in marmo di Carrara, sistemazione dei vialetti di accesso, idoneo impianto di raccolta e smaltimento delle acque piovane collegato al sistema di fogne esistenti, impianto elettrico di illuminazione votiva ed opere di finitura su loculi già realizzati;

•con determina n. 32 del 26/01/2015 è stato affidato l’incarico di collaudatore in corso d’opera per una spesa prevista di € 9.087,70;

•con la delibera di Consiglio n. 24 del 30/06/2015, è stato sostituito l’articolo 49, comma 7, del regolamento di polizia mortuaria, ed è stato previsto che “Per la concessione di manufatti cimiteriali di nuova costruzione, dopo l’approvazione del progetto tecnico di ampliamento cimiteriale, il Comune richiede agli interessati, all’atto della prenotazione, un versamento in acconto, infruttifero, pari al 50% del costo della concessione. All’avvio dei lavori di ampliamento il comune richiederà un ulteriore acconto infruttifero, pari al 30% del costo della concessione; il restante 20% a saldo dovrà essere versata a conclusione dei lavori e, comunque, prima della stipula dell’atto di concessione”;

• con determina n. 439 del 14/10/2015 i lavori sono stati aggiudicati in via definitiva al “Consorzio Policost – Società Consortile a r.l.” con sede legale in Roma, con un ribasso economico del 11,63% ed un ribasso temporale del 60% sull’importo a base d’asta, per un totale di € 464.572,00;

• con determina n. 460 del 28/10/2015 è stato individuato un nuovo supporto al RUP per la durata dei lavori, per ulteriori € 5.075,20, interamente pagati, ed è stato rimodulato il quadro economico dell’opera;

• con la nota acquisita al protocollo del comune n. 3573 del 11/04/2017 il gruppo consiliare “Uniti per la Rinascita Calena”, chiede al commissario prefettizio di utilizzare l’anticipazione concessa dal tesoriere comunale per l’anno 2017, ai sensi dell’articolo 222 del d. lgs. n. 267/2000, per l’immediato avvio dei lavori di ampliamento del cimitero comunale e la consegna dei manufatti agli aventi diritto, dando per scontato che non vi siano motivi tecnici ostativi alla stipula del contratto e alla realizzazione dei suddetti lavori;

• I lavori sono fermi dopo l’avvento del commissario e di Lombardi, che nel 2017, con il comune in dissesto (come oggi) e senza un bilancio (contrariamente ad oggi), sollecitava invece il commissario prefettizio ad avviare immediatamente i lavori utilizzando l’anticipazione di tesoreria;

• il contratto non è mai stato stipulato ed i lavori non sono mai stati avviati.

26/11/2019 21:40:00   80.180.148.216 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato