Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Politica:

COMUNE, MANUTENZIONE ZERO. CI PENSA LA CURIA A TOGLIERE IL PERICOLO DALLA CASILINA.

Calvi Risorta: Comune, manutenzione zero. Ci pensa la Curia a togliere il pericolo dalla Casilina.

Calvi Risorta: Al di là delle polemiche pretestuose e senza senso sollevate da improvvisati pseudo protagonisti della politica calena, che neppure arrivati si sentono autorizzati a dare lezioni a destra e a manca, Calvirisortanews dopo avere sollevato l’ennesima questione di urgenza da risolvere, incassa un altro importante risultato nella rimozione di un vecchio albero di fico divenuto pericolosissimo per la viabilità sulla via Casilina e per il Seminario Vescovile. Questo albero aveva causato il 12 agosto scorso un incidente molto pericoloso andando ad impattare con un suo grosso ramo contro una bisarca che trasportava un veicolo commerciale trasportato dalla stessa, causando la rottura del parabrezza del mezzo e la sbandata del grande autotreno. Come sia potuto crescere l’albero di fico in maniera talmente rigogliosa da invadere quasi del tutto una corsia di marcia, che spingeva i mezzi pesanti quasi a invadere la corsia opposta, con enorme pericolo per tutti, crescita dimostrata dalla grandezza del tronco di quasi due metri di diametro, bisogna chiederlo al Comune di Calvi Risorta che ignorava al solito la nostra segnalazione avvenuta in piena estate. Così a fronte di questo ennesimo, superficiale atto di assoluto menefreghismo, dopo l’incidente ci ha pensato la Curia di Calvi - Teano a mettere in sicurezza il tratto di stratta. Non imparano mai, altrimenti saprebbero che, ad ascoltarci, eviterebbero tante brutte figure. Noi di Calvirisortanews, caro consigliere appena entrato in amministrazione solo a seguito di dimissioni, ci impegniamo molto e se veniamo definiti giornalai e nullafacenti ci interessa poco, perché misuriamo le ingiurie dallo spessore di chi ce le fa. Noi continueremo a fare il nostro lavoro gratuitamente e volontariamente, al servizio del popolo caleno. Nel frattempo aspettiamo risultati dei suoi numerosi e costruttivi incontri con i gruppi di lavoro della casa comunale, che lei dice di avere svolto, ma dei cui risultati nessuno se ne è accorto. Non ce ne voglia consigliere casuale Antonio Bonacci e accetti serenamente le nostre critiche, perché sono costruttive e se, sgrammaticati come siamo, abbiamo commesso qualche errore di sintassi e ortografia, non manchi di segnalarcelo e ne faremo tesoro. La cosa certa è che abbiamo fatto realizzare molte più cose noi che lei in ventotto mesi di assenza. Certo, non ci voleva molto.

18/11/2019 20:23:25   80.116.207.31 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato