Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Politica:

MA DI CHE STIAMO PARLANDO??

Calvi Risorta: MA DI CHE STIAMO PARLANDO??

Calvi Risorta: Un nostro articolo del 31 luglio scorso parlava di una determina con cui il dr. Trivellone, responsabile del settore finanziario del Comune di Calvi Risorta, ha provveduto a liquidare 3 fatture in favore della società provinciale “Gisec s.p.a.”, relative al conferimento della frazione secco indifferenziata dei rifiuti, per il periodo Agosto – Ottobre 2016. Ma la Gisec è solo una delle tre aziende che si occupano di servizi della cosiddetta igiene urbana, l’altra è il Consorzio Res, già Consorzio Sinergie e la terza la Ditta Tortora Guido s.r.l. I lettori forse non sanno (ma a quanto pare neanche gli organi tecnico-politici del comune) che, per legge, il pagamento delle fatture riferite a questo capitolo di spesa va fatto nel rigoroso ordine di acquisizione delle stesse al protocollo. Il comune di Calvi Risorta segue invece una prassi tutta sua, non giustificabile con alcuna norma, regolamento o principio contabile. E così si provvede a liquidare, dal 2016 in avanti, quasi solo ed esclusivamente le fatture del Consorzio RES, saltuariamente quelle del gestore dell’umido, quasi mai quelle della “Gisec s.p.a.”. Perché si è deciso di liquidare fatture posteriori a quelle della Gisec S.p.A.? In base a quale scelta e discriminazione? Per simpatia o per qualche altro motivo che al momento ci sfugge? Quelle del Consorzio RES, protocollate nel 2019, sono state già pagate. Quelle della GISEC, protocollate nel 2016, no! E’ un dato di fatto che nei primi 25 mesi di amministrazione Lombardi, fino all’adozione della determina del 29/7/2019 succitata, non si sia mai provveduto a liquidare somme in favore della “Gisec s.p.a.”. Qualcuno ci può spiegare come mai avvengono quelli che sembrano smaccati favoritismi, senza alcuna motivazione legale e contabile, in un quadro di assoluta mancanza di trasparenza? Sarà questo il motivo per cui il sindaco, molte volte, abbia avvisato la cittadinanza di non mettere fuori il sacco dell’indifferenziata, dimenticando però di dire alla popolazione che lui non pagava la ditta e che il debito con la stessa era intanto lievitato a circa 600.000,00 euro? Darà la colpa di questo debito anche alle amministrazioni precedenti? Ulteriore prova dell’approssimazione politica e del caos amministrativo - contabile che regna in comune è anche nel fatto che si vanno a liquidare le fatture della Gisec s.p.a. del periodo Agosto/Ottobre 2016, laddove risultano ancora inevase quelle del periodo Maggio/Luglio 2016. Non ci sorprenderebbe se le stesse non fossero state nemmeno inserite in contabilità. Giudicate voi cari lettori. Loro si autodefiniscono come la migliore amministrazione possibile per Calvi Risorta. Come a dire, al peggio non c’è mai fine!!

04/08/2019 09:45:29   87.20.88.177 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato