Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Politica:

DOPO CHE IL CUSTODE È ANDATO IN PENSIONE, INCURIA E FURTI AL CIMITERO DI CALVI RISORTA. LA CONSIGLIERA SIGNORA CERCHIA SE NE FREGA ALTAMENTE.

Calvi Risorta: Dopo che il custode è andato in pensione, incuria e furti al Cimitero di Calvi Risorta. La Consigliera signora Cerchia se ne frega altamente.

Calvi Risorta: Qualcuno penserà che siamo fissati con l’argomento, visto che ne abbiamo parlato più di una volta. Ma il fatto è che, da settembre 2018, data in cui il vecchio custode è andato in pensione, nel Cimitero non c’è nessun controllo. Di sicurezza neanche a parlarne. È di tutti i giorni la sparizione di portavasi, di fiori e adesso anche di quei piccoli ricordi che qualcuno ama depositare accanto alla tomba del proprio defunto. Piccoli oggetti che forse sono stati importanti e significativi per lui, nell’illusione che gli stessi gli possano continuare a fargli in qualche modo compagnia. Ma senza custode il sito è praticamente abbandonato, vigilato solo da un operaio LSU per quattro ore al giorno (operaio che, tra l’altro, è andato in ferie per dieci giorni) e che non potrebbe neppure assumere tale funzione, sia per mancanza di specifico ordine di servizio giornaliero, sia per incompatibilità con la funzione. A ciò si aggiunga che le poche persone che ancora si azzardano a entrare, solitamente anziane e molto avanti negli anni, temono di poter essere aggredite all’interno del Cimitero, in mancanza di qualsiasi sicurezza. Ci pare alquanto strano che l’incaricata, la consigliera comunale Anna Cerchia, solitamente molto efficiente, celere e rapida a risolvere le varie problematiche delle varie agenzie funebri, su questo punto non intenda prendere alcuna decisione in merito. Stia tranquilla la suddetta signora, che se risolverà il problema daremo tutto il merito a lei. Il nostro compito è quello di segnalare i problemi, quello dei politici quello di cercare di risolverli.

05/05/2019 17:31:39   82.59.121.212 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato