Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Politica:

CALVI RISORTA, LA CITTÀ SENZA LEGGE E SENZA EDIFICI A NORMA: ANCHE IL COMUNE NON RISULTA ACCATASTATO.

Calvi Risorta: Calvi Risorta, la cittĂ  senza legge e senza edifici a norma: anche il Comune non risulta accatastato.

Calvi Risorta: Situazione paradossale in questa cittadina di Calvi Risorta, dove emerge una situazione di illegalità veramente sconcertante. A come sembra da un’analisi eseguita all’Ufficio del Catasto, molti edifici pubblici risulterebbero senza accatastamento. Una “verità” che è possibile verificare tramite le visure fatte sul sito dell’Ufficio delle Entrate di Caserta. L’elenco risulta piuttosto lungo e tra gli edifici in “difetto” parrebbe esserci lo stesso comune. A fargli buona compagnia ci sono anche i vari impianti sportivi come la Polivalente di Via Cales e la Piscina Comunale, che nel frattempo, pur priva di qualsiasi autorizzazione catastale, pare abbia avuto anche l’autorizzazione del CONI. Una situazione che lascia perplessi, condizioni di “irregolarità” presenti da anni e sino ad oggi rimaste nell’oblio. Né onestamente si poteva sperare che un’amministrazione così inutile e evanescente come l’attuale potesse risolvere il benché minimo problema. Così le strutture sportive come la Polivalente di Via Cales vengono cedute in godimento a società sportive private, facendo pagare loro anche un canone. A quale titolo, ci chiediamo, visto che per il Catasto tali strutture non esistono? Esiste un cespite comunale per strutture fantasma? E l’Ufficio Tecnico che fa per bloccare queste eventuali irregolarità? E la Polizia Municipale cui spetta la funzione di controllo, come pensa di garantire la legalità nell’utilizzo di queste strutture? Per prassi consolidata, il Comune, e per esso l’Ufficio Tecnico, rilascia ogni anno le autorizzazioni di agibilità temporanee agli istituti scolastici. Ma se questi non sono censiti né accatastati, a chi viene rilasciata questa autorizzazione, a un fantasma? Tutto questo accade a Calvi Risorta. Però, se un cittadino presenta un esposto al Comune dicendo che un vicino di casa, ha commesso un abuso edilizio, il Comune intervenire immediatamente impiegando anche gli uffici della Procura. A di là che il vicino che ha commesso l’abuso risulta un elettore di questa amministrazione, con quale cuore il Comune avrebbe dovuto prendere le difese del cittadino danneggiato, quando sapeva benissimo di essere in grosso difetto essa stessa? È incredibile come, nonostante le evidenti illegalità che continuamente perpetua, questa amministrazione risulti esente da qualsiasi censura da parte di ogni autorità di controllo. Visto che dopo sei tentativi di fare invano approvare il bilancio il comune non è stato ancora sciolto, qualche santo in Paradiso deve averlo senz’altro. E allora vedrete, cari cittadini, che anche le future verifiche di queste irregolarità catastali finiranno in una grossa bolla di sapone. “Vuolsi così colà dove si puote, e più non dimandare”, diceva il poeta.

05/02/2019 21:36:41   80.117.240.11 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato