Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Politica:

LAVORI PUBBLICI SENZA IMPEGNI DI SPESA, OVVERO LA GESTIONE NELL’ERA LOMBARDI

Calvi Risorta: LAVORI PUBBLICI SENZA IMPEGNI DI SPESA, OVVERO LA GESTIONE NELL’ERA LOMBARDI

Calvi Risorta: Il 23 ottobre 2018, l’Amministrazione Lombardi, con un comunicato pubblicato su un proprio profilo facebook “pseudo-istituzionale” (anziché dal sito internet istituzionale, come sarebbe corretto fare), informa la cittadinanza che “fino ad ultimazione dei lavori sulla rete idrica, potrebbe verificarsi una interruzione del servizio”. Il 6 novembre 2018, con un altro comunicato pubblicato sul medesimo profilo, l’Amministrazione informa che “a causa di lavori urgenti sulla rete idrica, potrebbe verificarsi una interruzione del servizio”. Il primo gennaio 2019 era addirittura il Sindaco a comunicare, sul proprio profilo facebook, l’avvio di lavori per la sostituzione di una pompa dell’acqua, danneggiata a causa di una interruzione nell’erogazione dell’energia elettrica, lavori conclusisi il successivo 2 gennaio. Il 21 gennaio 2019 si comunicava, invece, l’esecuzione di lavori di sostituzione di un tratto di condotta idrica, della durata di alcuni giorni, che avrebbero potuto portare ad una carenza di acqua nella zona di Petrulo. I comunicati e le informazioni sullo stato dei suddetti lavori, venivano replicati sui profili del Sindaco e dell’assessore ai lavori pubblici. Altri lavori realizzati di fatto, anche se non annunciati su facebook (men che meno sul sito istituzionale del comune), sono quelli realizzati per la riparazione di perdite della rete idrica e la manutenzione della sede stradale, in Via Cipro e Via Bizzarri, solo per ricordare gli ultimi. Ma cosa hanno in comune tutti questi interventi? Basta leggere l’Albo Pretorio e analizzare in particolare l’elenco delle determine pubblicate, per accorgersi che non ce n’è una che affidi i lavori prima citati alle ditte che li hanno eseguiti, previo esperimento di una qualsiasi procedura di gara, per assumere poi il preventivo impegno di spesa a carico del bilancio di previsione. Si consideri inoltre, per avere il quadro completo della situazione, che l’ultimo bilancio approvato è quello 2015/2017, l’ipotesi di bilancio riequilibrato 2016/2018 non è stata ancora validata dal Ministero e che il bilancio di previsione 2019/2021 (quello che i comuni “normali” stanno approvando in queste settimane) è un puro miraggio. Anche se ci fossero state circostanze derivanti da eventi imprevedibili, non imputabili all’amministrazione, si sarebbe potuto al più fare ricorso ad una procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, ma le determine di affidamento ed i conseguenti impegni di spesa dovevano essere comunque adottate e pubblicate all’Albo Pretorio. Così come le relative informazioni dovevano essere presenti nell’apposita sezione dedicata del portale “Amministrazione trasparente”. Ed invece non c’è niente sul sito istituzionale, quasi come se gli obblighi di pubblicazione ed il rispetto della normativa sulla trasparenza amministrativa degli atti venissero soddisfatte con un semplice post su facebook e qualche “like”! In gergo tecnico, qualsiasi lavoro, servizio o fornitura resi senza il preventivo atto di affidamento e di impegno spesa determina l’insorgenza di un “debito fuori bilancio”, che andrebbe regolarizzato dal consiglio comunale con apposita delibera. Eppure sono 3 anni che non si procede più a riconoscere un debito fuori bilancio, nonostante se ne siano verificati, tra spese senza impegni e sentenze esecutive con relative spese di condanna. Ma è un po’ tutta la gestione dei lavori che va avanti alla buona, tra affidamenti verbali (come si era soliti fare negli anni ’80 e ’90), proroghe senza l’avvio delle gare d’appalto, o frazionamenti periodici degli appalti stessi (mensili, bimestrali,…) senza il ricorso obbligatorio alla Stazione appaltante unica della Provincia di Caserta. Speriamo che il nuovo supporto tecnico, l’ing. Piero Cappello, detti una nuova linea gestionale, in grado di mettere la parola fine a questo sistema dilettantistico di affidamento dei lavori, pericoloso per i conti pubblici e fuori da ogni canone di trasparenza delle procedure amministrative.


30/01/2019 20:38:55   79.12.33.103 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato