Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Politica:

CALVIRISORTANEWS SEGNALA E IL COMUNE INTERVIENE. MA NON È NORMALE, DOVREBBE ESSERE IL CONTRARIO.

Calvi Risorta: Calvirisortanews segnala e il Comune interviene. Ma non è normale, dovrebbe essere il contrario.

Calvi Risorta: Certo, se Calvirisortanews non ci fosse, bisognerebbe inventarla. Dopo la segnalazione della cappella cimiteriale comunale, dove parte del tetto era crollato da anni senza che nessuno intervenisse, con il nostro intervento giornalistico siamo riusciti nel miracolo di far riparare il tetto in meno di ventiquattr’ore. Soddisfatti della celerità del comune (un grazie particolare all’ingegnere Giuseppe De Biasio), abbiamo segnalato solo ieri pomeriggio il totale abbandono del parco giochi dell’area San Nicola, fonte di pericolo per i bambini. Sempre l’ingegnere De Biasio, congiuntamente al comandante della locale polizia locale, dr. Fabio Remino, hanno provveduto a chiudere il parco giochi del rione San Nicola, e hanno rimosso la vecchia struttura ormai diventata pericolosa, facendolo in poche ore dalla segnalazione. I bambini da oggi avranno un luogo di aggregazione in meno, dove potersi incontrare con i propri amichetti, ma certamente non corrono i seri rischi di prima. Adesso toccherebbe al Comune retto dal primo cittadino dr. Giovanni Lombardi a mettete in campo interventi che possano restituire di nuovo ai più piccoli l’area giochi. Eppure la giunta Lombardi, se non ricordiamo male, all’inizio del suo mandato aveva a disposizione un vero e proprio esercito di volontari, che nella prima settimana di mandato misero sottosopra la città di Calvi Risorta, per poi sparire improvvisamente. Ci chiediamo dove siano finiti questi volontari, sono ancora operativi? È in questo momento che Calvi Risorta avrebbe bisogno di volontari, quelli veri, quelli seri e non quelli post elettorali adatti solo a fare grancassa, che possano ripristinare il parco giochi, magari con un piccolo contributo economico degli amministratori. Certo, visto che i soldi non ci sono, sarà difficile che gli stessi rinuncino alle loro prebende, come coerentemente invece promisero e attuarono quelli della vecchia amministrazione Marrocco.

03/12/2018 20:50:41   95.245.181.121 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato