Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Politica:

IL MINISTERO BOCCIA IL BILANCIO DEL COMUNE, IL SINDACO RISCHIO SCIOGLIMENTO

Calvi Risorta: Il Ministero boccia il bilancio del Comune, il sindaco rischio Scioglimento

Calvi Risorta: Arriva la quinta bocciatura: il bilancio del Comune di Calvi Risorta ottiene un secco ‘no’ da parte del Ministero dell’Interno. Pessime notizie arrivate in questi giorni da Roma per la città calena. La commissione Enti locali del Ministero dell’Interno infatti, ha bocciato le ipotesi di bilancio riequilibrato che la giunta guidata dal sindaco Giovanni Rosario Lombardi aveva inviato a Roma dopo l’approvazione da parte del Consiglio comunale dello scorso settembre, in seguito già ad una serie di integrazioni richieste, nonostante il parere negativo del revisore dei conti, approva in consiglio comunale lo stesso il documento. Dopo 2 mesi di attesa e trepidazione è arrivata la notizia che nessuno auspicava ma che in realtà già era nell’aria. Adesso, il Comune avrà altri 60 giorni di tempo e se non ottempererà in tale tempo, il Consiglio comunale potrebbe essere sciolto. In pratica politici e dirigenti finanziari dovranno mettersi al lavoro per far quadrare i conti: il Ministero dell’Interno ha fatto alcune segnalazioni con degli errori riscontrati su vari punti e proprio su questo bisognerà lavorare per ottenere l’ok definitivo, se ci sarà. Tutto questo a causa della superficialità e improvvisazione dell’Amministrazione capeggiata dal primo cittadino Giovanni Lombardi, ad affrontare le tematiche importanti per il destino del nostro Ente. Adesso bisogna preparare un nuovo bilancio rifare tutto da capo, e in due mesi il limite messo dal ministero. Come sembra la relazione dell’assessore alle finanze Antonio Capuano, e stata rispedita al mittente, in quanto in contrasto con quello dichiarato nel bilancio di previsione, e dove sono presenti una montagna di errori fatti dai super esperti assunti dalla giunta comunale Lombardi, che ci costano circa quattro mila euro al mese. Ormai sono quasi due anni che la giunta e alla guida della città e non riesce ad approvare un bilancio comunale, in nessun modo. A conclusione della relazione indirizzata al Ministero degli Interni, il Sindaco Giovanni Lombardi affermava: È stato fatto un lavoro senza precedenti e di questo ringrazio gli esperti che hanno collaborato con noi in condizioni non favorevoli. Come abbiamo detto in premessa, questo non è un bilancio perfetto ma è sicuramente un bilancio sano e reale ma soprattutto in pareggio come prescrive la norma. Insomma, il Sindaco Lombardi prima dice che il bilancio e stato stilato da esperti dove in precedenza non era mai accaduto, subito dopo sempre nella stella relazione afferma che, anche se un bilancio sano e reale, e non perfetto vi chiedo l’approvazione in consiglio comunale. Certo che, quest’amministrazione fa acqua da ogni parte, come sembra. Quello che dice prima lo nega dopo. Ancora una volta, il ministero dà ragione al revisore dei conti, il quale sfiduciato prima da lombardi e poi reintegrato sempre da Lombardi, perché non poteva revocarlo. Speriamo che, non intervenga la corte dei conti altrimenti qualcuno rischierebbe di mette mano al proprio portafoglio.






03/11/2018 14:45:48   87.18.152.184 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato