Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Politica:

DISSERVIZI O SERVIZI? IL COMUNE NON PROVVEDE A FARE NUOVE PROROGHE, È POLEMICA

Calvi Risorta: Disservizi o servizi?  il comune non provvede a fare nuove proroghe, è polemica

Calvi Risorta: Forti lamentele dei commercianti per il mancato ritiro delle batterie, in effetti, da molto tempo, non vengono svuotati i contenitori disposti nei pressi di alcune attività commerciali, mentre invece, in altre attività commerciali sono stati ritirati dalla ditta Sinergie, perché non conforme, e mai sostituiti, sicuramente perché era scaduta la convenzione con il comune. Così abbiamo fatto una piccola ricerca scoprendo che, addirittura l’ultima gara d’appalto risale ai tempi del commissario prefettizio Umberto Campini, che per una durata di un anno affidava il servizio alla ditta Sinergie per un costo di € 1.878,80; poi scaduta lo scorso 08.03.2018, da questa data non e stata fatta alcuna altra proroga del servizio. Una cosa e certa che come sembra purtroppo le varie segnalazioni inoltrate dai cittadini non potranno essere accolte, per il momento in quanto l’amministrazione civica retta dal Sindaco Giovanni Lombardi, non ha provveduto come risultata dalla determina qui allegata alla proroga del servizio, fino adesso. Per il momento i contenitori per la raccolta delle batterie, resteranno strapieni fino al punto che, i cittadini saranno costretti a depositare nei lati dei contenitori a terra. I cittadini chiedono all’amministrazione Lombardi, di intervenire prima possibile pur di ripristinare il servizio, il quale molto utilizzato dai residenti.

- ECCO IL DOCUMENTO -

responsabile “ad interim” del settore Tecnico

Visto il decreto del Commissario Prefettizio n. 8708 del 13.8.2016, ad oggetto “Nomina del responsabile “ ad interim “ del settore tecnico.”, con il quale è stato disposto:
1- Di conferire in virtù delle motivazioni riportate in premessa, l’incarico “Ad interim” di responsabile del settore Tecnico, dalla data odierna e per un periodo di tempo determinato, per garantire l’emissione di atti amministrativi improcrastinabili ed urgenti, ai sensi del vigente regolamento uffici e servizi approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 158 dell’8.8.2001, al dr. Giuseppe Caparco – Responsabile del settore amministrativo ai sensi dell’articolo 12 del vigente regolamento uffici e servizi approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 158 dell’8.8.2001, esecutiva ai sensi di legge;
2- di dare atto:
- che l’incarico in argomento è ovviamente limitato all’espletamento delle sole mansioni di carattere prettamente amministrativo, con esclusione delle mansioni specifiche attinenti a compiti connessi al profilo professionale di responsabile del settore Tecnico;
- che tale incarico “Ad interim”, stante l’urgenza di garantire l’emissione di atti amministrativi improcrastinabili ed urgenti, è conferito in via temporanea al responsabile del settore amministrativo dr. Giuseppe Caparco e che lo stesso incarico sarà successivamente affidato a rotazione ad altro personale di pari categoria ovvero al segretario comunale, fino alla nomina di un responsabile del settore Tecnico;
3- di trasmettere il presente atto, al responsabile del settore amministrativo, al segretario comunale, ai responsabili dei settori, al personale del settore Tecnico.
Vista la propria determinazione n. 206 del 21.9.2016, ad oggetto “Nomina RUP di tutti i procedimenti afferenti ufficio tecnico comunale da individuare nella persona di ing. Saturnino Augusto DI BENEDETTO.”
Vista la proposta di determinazione fatta pervenire dal RUP ing. Saturnino Di Benedetto, pari oggetto della presente, ai sensi e per gli effetti dell'art. 107 del D. Lgs. 18 agosto 2000 n. 267, il sottoscritto Capo Settore Tecnico LL.PP., investito delle funzioni dirigenziali, di cui al citato art. 107 del D. Lgs. n. 267/2000, adotta la seguente determinazione.

PREMESSO
- che questo Amministrazione intende procedere all’affidamento servizio di smaltimento delle tipologie di rifiuto aventi i codici CER 20.01.32 – 20.01.17 e 08.03.18 per circa anni uno, ai sensi dell’art.36 c. 2 del D.Lgs50/16 previa consultazione di operatori qualificati per l’affidamento servizio;
- che venivano invitate a presentare offerte n. 4 imprese e precisamente le ditte: Consorzio Sinergie srl prot. 785 del 26.01.2017; Ecosumma srl prot. 786 del 26.01.2017; Servizi Ecologici del Matese prot. 787 del 26.01.2017; LDG Ambiente srl prot. 788 del 26.01.2017;
- che entro il termine stabilito per la presentazione delle offerte, pervenivano n. 2 plichi, e precisamente: plico n. 1 - da parte della ditta Ecosumma srl con sede alla Via S.S. Appia km 185+508 zona PIP Lotto 11 – Francolise (Ce), acquisito al protocollo n. 1081 del 03.02.2017; plico n. 2 - da parte del Consorzio Sinergie con sede alla Via A. Tortora – Pagani (Sa), acquisito al protocollo n. 1232 del 07.02.2017;

DATO ATTO
- che le offerte pervenute sono conformi a quanto richiesto nella Lettera di Invito;
- che il Consorzio Sinergie con sede alla Via A. Tortora – Pagani (Sa) ha maggior ribasso offerto pari al 30,00 % sui prezzi unitari posti a base di gara;
- che la ditta Ecosumma srl con sede alla Via S.S. Appia km 185+508 zona PIP Lotto 11 – Francolise (CE), offriva un ribasso del 12,00% sul CER 20.01.032 del 11.43% sul CER 20.01.34 e del 16,67 sul CER 08.03.18;

ACCERTATO che pertanto l’offerta della ditta Consorzio Sinergie con sede alla Via A. Tortora – Pagani (Sa), acquisito al protocollo n. 1232 del 07.02.2017 è la più conveniente per questa Amministrazione;

CONSIDERATO
- che risulta necessario ed improcrastinabile affidare il servizio di smaltimento delle tipologie di rifiuto aventi i codici CER 20.01.32 – 20.01.34 e 08.03.18, onde evitare disservizi, anche a tutela della salute pubblica;
-che l'importo complessivo per l’espletamento del servizio ammonta, con i quantitativi stimati in sede di procedura di affidamento e con l’offerta presentata dalla ditta è pari a € 1.708,00 oltre IVA e che lo stesso è soggetto a variazione stante l’incertezza della quantità di rifiuti prodotta, ma comunque resta inferiore ad € 40.000,00 e che, pertanto, trova applicazione l'art. 36, comma 2, del D. Lgs. 50/2016, testo vigente e che l’impresa ha provveduto a dichiarare i propri requisiti di ordine generali e specifici nella dichiarazione allegata alla lettera di invito;

ACCERTATO
- che per l’affidamento del sevizio si è provveduto a richiedere C.I.G. n. ZE31D1990A;
- che la ditta Consorzio Sinergie con sede alla Via A. Tortora – Pagani (Sa) risulta in possesso di DURC REGOLARE Numero Protocollo INAIL_5491807, data richiesta 18.11.2016, Scadenza validità 18.03.2017;
- che è possibile procedere all’affidamento diretto del servizio ex art. 36, comma 2, del D. Lgs. 50/2016 avendo adeguatamente motivato la scelta dell’operatore;
- che per l’importo dell’appalto del servizio non è possibile effettuare richiesta telematica di certificazione antimafia mediante l’applicativo Siceant e che tuttavia, in accordo con il protocollo di legalità, trattandosi di affidamenti sensibili, si è verificato che la ditta è inserita nell’ELENCO DEI FORNITORI, PRESTATORI DI SERVIZI ED ESECUTORI DI LAVORI NON SOGGETTI A TENTATIVO DI INFILTRAZIONE MAFIOSA PREFETTURA DI SALERNO (art. 1, commi dal 52 al 57, della legge n. 190/2012; D.P.C.M. 18 aprile 2013) e che la stessa ha rinnovato richiesta di iscrizione nell’elenco dei “fornitori, prestatori di servizi ed esecutori di lavori nonsoggetti a tentativi di infiltrazione mafiosa”;

DATO ATTO che il presente affidamento prevede clausola risolutiva espressa in caso di informativa antimafia negativa;

VISTO il D.Lgs. 18.8.2000, n° 267, Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli Enti locali;
VISTA la parte II del D.Lgs.267/2000 relativa all’ordinamento finanziario e contabile;
VISTO il Regolamento Comunale di Contabilità;
VISTO il D.Lgs.50/16, Nuovo Codice dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture;
VISTO il DPR 207/2010;

ATTESA la propria competenza ai sensi e per gli effetti, dell’art. 107 del D.Lgs. 18.8.2000, n. 267;

DETERMINA
Approvare tutto quanto in premessa esposto e che quivi deve intendersi integralmente riportato e trascritto e per gli effetti:
AFFIDARE per anni uno, alla Ditta “Consorzio Sinergie con sede alla Via A. Tortora – Pagani (Sa) P.Iva 04914340650” – il servizio di smaltimento delle tipologie di rifiuto aventi i codici CER 20.01.32 – 20.01.34 e 08.03.18, per un importo complessivo stimato pari ad € 1.708,00 oltre Iva al 10% come per legge per un totale di € 1.878,80;

DARE ATTO che l’importo stimato potrà subire delle variazioni dovute alle effettive quantità conferite.

DI IMPEGNARE la spesa complessiva di € 1.878,80 al cap. 1270 codice bilancio 09.03 codice piano finanziario 1.03.02.15.005 dell’esercizio finanziario 2017.

DARE ATTO che la presente fornitura è sottoposta a regime di “split payment”, ai sensi dell’art. 1 comma 629 della Legge n. 190/2014 integrazione al D.P.R 633/1972 art. 17–ter.

DI TRASMETTERE copia del presente atto al Commissario, al Segretario, al Responsabile del Settore Finanziario per gli adempimenti consequenziali nonché al Messo Comunale per la pubblicazione all’albo pretorio on-line e l’inoltro alla ditta affidataria.


IL RUP
Ing. Saturnino A. Di Benedetto


07/09/2018 22:24:00   95.233.204.59 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato