Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Politica:

ISOLA ECOLOGICA-DEPURATORI: IL COMUNE NONOSTANTE NON ESSENDO PROPRIETARIO SI VENDE QUELLO CHE NON E SUO

Calvi Risorta: Isola Ecologica-Depuratori: Il comune nonostante non essendo proprietario si vende quello che non e suo

Calvi Risorta: All’isola ecologica a tutt’oggi manca, una fonte di energia elettrica alternativa all’Enel che possa consentire il funzionamento sia dell’impianto di videosorveglianza che dell’isola ecologica stessa. Addirittura manca il preventivo parere favorevole dei Vigili del Fuoco, necessario in caso di deposito di materiale infiammabile come gli ingombranti in legno, manca un servizio di depurazione. La giunta capeggiata dal primo cittadino Giovanni Lombardi, dopo il sequestro preventivo messo in atto dai carabinieri del NOE di Caserta, ha pensato bene di avviare la procedura per regolarizzare la documentazione per la riapertura dell’isola ecologica facendolo tramite una determina comunale n° 66 del 25/07/2018; dove veniva assegnato un incarico esterno all’ingegnere Saturnino Di Benedetto, per una somma di duemila euro, per il rilascio dell’autorizzazione unica ambientale, (A.U.A). Fino a qui nulla di strano. In effetti, l’Ente comunale di Calvi Risorta, non è a tutt’oggi ancora proprietario dei lotti interessati poiché e semplicemente un livellario, mentre la proprietà in parte e della diocesi di Teano Calvi. Diciamo che, una soluzione ci potrebbe essere. Il Comune di Calvi Risorta, in effetti, dovrebbe chiedere prima l'autorizzazione anche agli altri proprietari in quanto non può assolutamente fare delle scelte di qualsiasi genere indipendenti, oppure regolarizzare la posizione di vendita e di acquisto presso un Notaio, e allora e fattibile. Il comune senza volere, ha fatto, una mancanza tecnica-informativa, al momento dell’ispezione dei carabinieri, rappresentare che, loro sono proprietari livellari è quindi c’entravano anche chi oggi viene escluso dal comune di Calvi Risorta, come proprietari. Vi diamo una chicca giornalistica quell’area non vedrà mai luce, perché Il progetto non è conforme, non stiamo qui ad entrare nel merito, ma vi assicuriamo che abbiamo tutti i documenti che attestano quanto da noi detto. I cavilli burocratici sono veramente tanti che potrebbero far fare marcia in dietro all’Amministrazione Civica Lombardi, anche questa volta, e speriamo che lo faranno altrimenti andranno in fumo altri soldi dei contribuenti e senza riceve servizi. Non dimentichiamo che, per lo stesso motivo ha provocato poco temo fa, l’annullamento della gara d'appalto per la realizzazione del parcheggio della Fiat, all'interno dell'area PIP di Calvi, che avrebbe fruttato molto per le casse comunali, e qualche posto di lavoro. Invece, ancora una volta, si e trattato di una fumata nera. Speriamo che, almeno il segretario comunale il dott. Franco Roberto, possa valutare e magari annullare la delibera di incarico e trovare altre soluzioni, altrimenti siamo di nuovo a punto e capo.

01/08/2018 16:24:01   95.245.9.165 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato