Sport:
Calvi Risorta: LA STORIA CONTINUA. UN BAGNO DI PREMI E RICONOSCIMENTI OTTENUTI

LA STORIA CONTINUA. UN BAGNO DI PREMI E RICONOSCIMENTI OTTENUTI

Calvi Risorta: Lunedì 24 giugno si è chiuso il 25° anno di attività della Scuola di Calcio a 5 del Cales Sporting Club, iniziata nel lontano 1994, prima società in Campania per la disciplina del Calcio a 5. Negli anni sono stati raggiunti risultati sportivi incredibili, se rapportati alla grandezza della cittadina e alla sua densità di popolazione. Tutto ciò è derivato da un’organizzazione veramente professionale voluta innanzitutto dal suo Presidente storico Massimo Zona, che oltre a divenire lui stesso allenatore federale, ha spinto il suo partner di sempre, Mario Cipro, a specializzarsi sempre di più nella disciplina. Divenuto allenatore di 1° livello nel 2010 a Coverciano, Mario Cipro ha proseguito l’attività di curare i giovani anche negli ultimi anni, quando Massimo Zona, a causa di problemi personali e di lavoro, ha dovuto abbandonarla. I risultati sono continuati a venire ed è di quest’ultimo anno la conquista del titolo Provinciale da parte dei “Primi calci” e del titolo Provinciale e Nazionale della Categoria Allievi. A dar supporto al mister ogni anno un collaboratore con patentino di allenatore FIGC, a riprova della serietà dell’impegno, svolto con professionalità e senza l’improvvisazione comune a tante altre scuole di calcio. Quest’anno è stato scelto Nicandro Della Vedova, ex professionista del calcio giocato, che si inserito alla grande nel nuovo ruolo, pur nelle difficoltà di adeguarsi al Calcio a 5, che in effetti è cosa ben diversa dal Calcio a 11. Questa ricerca continua di serietà e professionalità è l’unico segreto che spiega il successo ultra ventennale di questa società, portata all’estremo rispetto degli atleti e specialmente dei loro genitori, che affidano loro i figli con estrema fiducia. Parlare delle vittorie ottenute in questi anni sarebbe praticamente impossibile, dati i molteplici riconoscimenti di cui facevano bella mostra sul campo la quantità incredibile di coppe, mostra relativa solo ai primi posti ottenuti nello svolgimento dell’attività sportiva. Vogliamo ricordare qui solo le vittorie ottenute in campo nazionale: su nove partecipazioni a finali nazionali, tra Opes, Asi e FIGC sono stati portati a casa NOVE titoli.
E scusate se è poco!

03/07/2019 13:41:01   95.238.156.97 - Vito Taffuri