Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Cronaca:

CACCIA DI FRODO, TORNANO I MICIDIALI LACCI DEI BRACCONIERI

Calvi Risorta- Giano Vetusto : Caccia di frodo, tornano i micidiali lacci dei bracconieri

Calvi Risorta- Giano Vetusto : Portano i cani da caccia in addestramento e finiscono nei lacci dei bracconieri. Due cani sono finiti nei lacci d’acciaio piazzati da qualche bracconiere. È successo oggi pomeriggio nei boschi della frazione di Masseria Tabasso, al confine tra Calvi Risorta e Giano Vetusto. Il laccio, una vera e propria trappola potenzialmente mortale, è stato attaccato ad un albero. «Per fortuna i cani si sono salvati e stanno bene», dicono i proprietari che sono intervenuti in tempo. Gli animali non sono finiti nel laccio con la testa, ma fortunatamente con il corpo, altrimenti sarebbero morti poco dopo per soffocamento. I lacci di acciaio vengono piazzati per catturare selvaggina. Nella migliore delle ipotesi l’animale muore strangolato, ma può rimanere attaccato al laccio, agonizzante, anche per alcuni giorni prima di morire. In passato sono stati diversi gli episodi che hanno visto dei poveri animali rimanere impigliati in queste micidiali trappole, da cui difficilmente escono vivi. La caccia al cinghiale è chiusa, ma certamente non per i bracconieri. Alcune associazioni di cacciatori di Calvi Risorta prendono le distanze da questo insano modo di agire e chiedono più controlli da parte dei Carabinieri Forestali della locale stazione guidata dal maresciallo Carlo Di Caprio. Che sicuramente saranno più attivi dopo quest’ultimo episodio di bracconaggio. C’è però da dire che queste associazioni sanno benissimo, o per lo meno sospettano, che tra i propri iscritti ci sono parecchi di questi cacciatori di frodo, né potrebbe essere altrimenti. Chi infatti, più dei cacciatori, conosce il territorio? E allora si potrebbe finalmente rompere il velo di omertà che copre le gesta di coloro che impunemente continuano a violare la legge. E che, purtroppo, ci risulta che non siano pochi!

16/02/2021 23:19:46   87.7.152.208 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato