Il Weblog online della citt di Calvi Risorta
Attualità:

ISTITUITO DAL SINDACO DI CALVI IL GRAN PREMIO “BORRACCIA D’ORO”.

Calvi Risorta:  Istituito dal sindaco di Calvi il gran premio “Borraccia d’oro”.

Calvi Risorta: In data 2 dicembre p.v., il sindaco Lombardi presiederà la cerimonia di donazione di una borraccia d’alluminio a ognuno degli alunni dei 4 plessi scolastici (circa 500). E lo stesso, sull’onda di un evidente quanto disarmante faccia di bronzo, ha avuto anche il coraggio di affermare: “Sulla scia del programma educativo che l’Amministrazione Comunale ha da tempo intrapreso con le insegnanti dell’Istituto Comprensivo Statale “Salvo D’Acquisto” e volto all’affermazione dei diritti e dei doveri dei bambini e degli adolescenti, questa iniziativa ha lo scopo di educare e sensibilizzare gli alunni alla tutela dell’ambiente ed al senso civico attraverso l’utilizzo di materiali ecosostenibili e non di plastica”. A questa farsa saranno presenti, oltre al sindaco, anche gli assessori all’ecologia, alla pubblica istruzione e buona parte della maggioranza.” Ma sapete, cari concittadini, chi ha reso possibile questa donazione? Nientedimenochè: “Il Consorzio Res”, al quale, in ultimo, è stato riservato questo ringraziamento: “Un ringraziamento al Consorzio RES, che ha reso possibile la realizzazione di questo evento”. Ma di che stiamo parlando, cari concittadini? Di un servizio che dura ormai da 5 anni senza uno straccio di contratto, col comune già condannato al Tar e con la nomina di un commissario ad acta che non provvede comunque. La Res è debitrice di penali di centinaia di migliaia di euro al comune di Calvi Risorta, tra le quali c’è da annoverare i tre anni del mancato uso della spazzatrice e cioè di 26.000,00 euro all’anno che il comune ha versato senza alcun servizio della stessa. A questo punto ci chiediamo dove siano finiti questi soldi (26.000,00 x 3) e non vorremmo che gli stessi siano stati barattati con le borracce donate dalla Res. In questo caso sarebbero borracce d’oro, allora. Intanto l’ex area Pozzi è finita cosi, senza una vera e propria bonifica. Una città sommersa dall’amianto, di cui, nonostante le tante segnalazioni, nemmeno mezzo metro di esso è stato rimosso. L’area PIP di Calvi Risorta è diventata nel frattempo terra di nessuno, dove si continuano impunemente a sversare rifiuti davanti al suo ingresso. E loro si permettono di parlare di ambiente con i piccoli? Siamo veramente al delirio, alla follia, loro che non fanno nulla per l’ambiente e si nascondono dietro poche borracce d’alluminio. I cittadini intanto continuano a pagare le tasse più alte d’Italia a una ditta che è senza regolare contratto da 5 anni. Ci chiediamo come mai la magistratura, così attenta e solerte in molti casi, non abbia mai indagato su questo assurdo legale, permesso evidentemente solo all’amministrazione di Giovanni Lombardi, che non sappiamo, lo abbiamo detto e ridetto nei nostri articoli, come riesca miracolosamente a risultare indenne da indagini specifiche, specie in presenza di certe assurdità giuridiche e palesi ed enormi inadempienze amministrative.

29/11/2019 22:02:39   212.171.230.133 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato