Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Politica:

LA MAGGIORANZA DISERTA IL CONSIGLIO COMUNALE. PROVE UFFICIALI DI FUGA DALL’ESECUTIVO.

Calvi Risorta: La maggioranza diserta il Consiglio Comunale. Prove ufficiali di fuga dall’esecutivo.

Calvi Risorta: I consiglieri comunali di maggioranza non si sono presentati in aula nella seduta di ieri pomeriggio, 6 maggio 2019, fissata per le 18. E pensare che uno dei punti più importanti riguardava l’approvazione del bilancio. Sulla questione nei mesi scorsi ci sono state lunghe polemiche, per la mancata approvazione dello stesso, per sei volte consecutive, da parte del Ministro dell’Interno. In aula si sono presentati solo l’ex sindaco Giovanni Marrocco il Presidente del Consiglio Antonello Parisi, il segretario comunale il dott. Francesco Zeoli. Così il Consiglio è stato aggiornato al prossimo 13 maggio, in seconda convocazione. Questa assenza in blocco è stata solo una scusa per prendere tempo, visto che questa benedetta approvazione è difficile ottenerla senza un parere favorevole del Revisore dei Conti, parere che al momento tutto è meno che favorevole. Insomma, pur di evitare l’ennesima, mortificante bocciatura la maggioranza ha preferito di disertare la riunione. Lombardi con una politica vergognosa e senza futuro, tiene sotto scacco una cittadina, invece di dichiarare palesemente la propria incompetenza, incapacità e nullità politica e tornarsene a casa. Così, dopo avere atteso più di mezz’ora senza che nessuno avesse avuto almeno la buona educazione di avvisare della propria assenza, la minoranza ha dovuto abbandonare l’aula. E’ proprio vero. Calvi Risorta è diventata terra di nessuno e una cittadina ormai allo sfascio. Chissà se al prossimo consiglio comunale la maggioranza avrà il coraggio di votare un’approvazione del bilancio di previsione, sapendo che verrà poi bocciato miseramente per l’ennesima volta. Nel frattempo l’altro ieri si è dimesso anche il responsabile del nucleo di valutazione. Con questo abbandono, Giovanni Rosario Lombardi è riuscito a superare il record di dimissioni finora appartenente all’ex sindaco Giacomo Zacchia, tra funzionari e segretari comunali che appena si accorgono dell’aria che tira, si affrettano ad abbandonare una nave che sta colando a picco. A pagare il prezzo di questa politica arruffona, superficiale, spicciola, cialtrona e mistificatrice è sempre la nostra povera cittadina.




FOTO DI REPERTORIO

07/05/2019 22:07:09   87.11.84.107 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato