Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
AttualitĂ :

FABOZZI ASSO PIGLIATUTTO, LOMBARDI DICA LA VERITĂ€

Calvi Risorta: Fabozzi asso pigliatutto, Lombardi dica la veritĂ 

Calvi Risorta: In un precedente articolo ci siamo occupati della possibile incompatibilità del dott. Ortensio Fabozzi, professionista nominato dall’amministrazione Lombardi come supporto tecnico alle attività di competenza del responsabile finanziario, ruolo ricoperto ad interim dalla segretaria comunale.Avevamo semplicemente richiesto delle verifiche, ma in tutta risposta ci viene detto di fare solo illazioni, di sparlare ed infangare tecnici in modo assurdo e paradossale o, addirittura, di fare politica. Non è assolutamente una nostra aspirazione quella di fare politica,tanto meno infangare qualcuno con delle illazioni. Quando scriviamo lo facciamo sempre dopo esserci documentati, ponendo sul tavolo dei problemi di legalità e trasparenza. Saremo allora più chiari e dettagliati, magari qualcuno comprende meglio. Citare l’articolo 36, comma 2, lettera a) del D. Lgs. 50/2016, come norma che garantirebbe la trasparenza sulle modalità di esecuzione dell’incarico, non significa proprio nulla con il tema che stiamo ponendo. Tale norma, infatti, prevede solo la possibilità di affidamento diretto per servizi di importo inferiore alla soglia dei 40.000,00 €. Il tema rilevante, invece, è la possibile incompatibilità del dott. Fabozzi in base all’articolo 1, comma 56-bis, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, il quale prevede che: “…Ai dipendenti pubblici iscritti ad albi professionali e che esercitino attività professionale non possono essere conferiti incarichi professionali dalle amministrazioni pubbliche…”.Chiunque, infatti, può andare su Linkedin ed accedere al profilo del dott. Fabozzi il quale, oltre a svolgere attività professionale di dottore commercialista e lavorare come docente, a tempo pieno, per le classi di matematica in un istituto tecnico dell’aversano, ha incarichi in ben 4 comuni (Calvi dell'Umbria, Calvi Risorta, San Marcellino e Villa Literno). La domanda che ci siamo pertanto posti e che avrebbe dovuto porsi pure l’amministrazione Lombardi e la segretaria comunale (anche nella veste di responsabile anticorruzione) è la seguente: tutti questi incarichi sono tra loro compatibili in base all’articolo 1, comma 56-bis, della legge 23 dicembre 1996, n. 662? La scuola dove il dottore Fabozzi insegna ne è a conoscenza? Ha autorizzato tutti i suoi incarichi esterni? Il comune ha chiesto l’autorizzazione della scuola prima di sottoscrivere la convenzione? Un’altra chicca ve la diamo noi ed è la ragione per cui abbiamo dato il titolo di “Fabozzi asso pigliatutto” al nostro articolo. Oltre ad avere tutti questi incarichi, il dottore Fabozzi ci risulta lavorare anche nella società del dott. Marco Gagliarde che, in questi mesi, senza avere alcun titolo, ha lavorato presso l’ufficio ragioneria. Proprio in questi giorni, però, la commissione straordinaria di liquidazione, con la delibera n. 6/2017, ha conferito un incarico professionale di assistenza alle proprie attività al dott. Marco Gagliarde e così anche i collaboratori/soci del dott. Fabozzi sono stati “piazzati”. Ci manca solo che diano qualche altro incarico ai collaboratori del dott. Pignata, che ogni tanto si vedono smanettare sui computer dell’ufficio ragioneria e facciamo davvero tombola. Quanto poi al fatto che chi si è insediato a giugno non ha trovato un segretario comunale stabile, il responsabile finanziario e il responsabile tecnico, facciamo rilevare che nessuna amministrazione, all'atto del proprio insediamento, ha mai trovato queste figure. Purtroppo non è una bella situazione, ma chiunque si candidi per amministrare il comune di Calvi Risorta dovrebbe esserne cosciente. Speriamo adesso di essere stati chiari e di ricevere una risposta pertinente e non una giustificazione di facciata, come quella ricevuta, del tipo “ci serve per forza e quindi non possiamo farne a meno”. La necessità va sempre coniugata con la legalità, e la legalità è quanto ci aspettiamo dall’amministrazione Lombardi come da chiunque altro sia chiamato ad amministrare il nostro comune. Ancora una volta, abbiamo avuto ragione noi attendiamo solo un intervento dell'amministrazione Lombardi e della segretaria comunale, pur di far rispettare la parola legalità nella gestione della casa comunale.


Questo articolo è stato letto 3.278 volte

03/12/2017 08:38:04   87.7.180.91 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato