Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Attualità: varie

RENGA UTILIZZA A COSTO ZERO IL PARCHEGGIO DEL CENTRO COMMERCIALE APOLLO. E' POLEMICA

Casapulla : Renga utilizza a costo zero il parcheggio del centro commerciale Apollo. E' polemica

Casapulla : La storia del centro commerciale Apollo è una storia tormentata di attese lunghissime, di battaglie legali e di polemiche politiche. I locali che accolgono il grande discount della statale Appia sono inseriti in una costruzione realizzata più di dieci anni fa e rimasta lì inutilizzata in quanto le Amministrazioni comunali targate Nando Bosco, oggi assessore provinciale ai Lavori Pubblici, hanno sempre frapposto una serie di problemi di ordine urbanistico all’imprenditore Renga, il quale sull’Appia, a sua volta, è insediato storicamente da decenni con altre attività commerciali.

Quando in Comune l’Amministrazione è cambiata, quando la lista di Bosco è stata sconfitta, il centro commerciale Apollo ha potuto finalmente aprire i battenti, anche con l’appoggio pieno della famiglia Melone, precisamente di Enzo, sindaco di Casagiove e del sacerdote don Filippo, uno dei due parroci di Casapulla.

Poi, nell’amministrazione comunale di Casapulla le cose sono andate come sono andate: l’ala che si riferiva alla famiglia Melone ha rotto l’alleanza politica con il gruppo che fa perno sugli imprenditori Gaetano Buro (capogruppo) e Fortunato, quest’ultimo rappresentato dal fratello nell’esecutivo comunale.

A quel punto Renga, che con il gruppo Melone aveva già avuto dei problemi determinati da un presunto, mancato mantenimento degli impegni sull’impresa che avrebbe dovuto assumere la titolarità dei servizi di guardiania e di parcheggio, ha scelto di stare dalla parte di Buro, Fortunato e Piantieri. Quest’ultimo, a sua volta, è il titolare della delega al Commercio, per cui di Renga è diventato interlocutore diretto.

Tutto definito, tutto in ordine? Niente affatto. Al di là delle voci, smentite dalla proprietà, di una difficoltà in cui verserebbe il centro Apollo, che non starebbe raccogliendo i risultati di fatturato attesi, un’altra grana potrebbe abbattersi su Renga, Piantieri e l’Amministrazione comunale: quella del megaparcheggio. Si tratta della vastissima area che si trova alle spalle del centro commerciale per chi lo guarda dalla statale Appia. Un’area che costeggia il percorso dell’autostrada A1 e che può ospitare più di un migliaio di auto.

Ebbene, secondo indiscrezioni che provengono da ambienti vicini all’opposizione, pare che quell’area, di proprietà del Comune, sia utilizzata da Renga e dal centro commerciale senza una precisa regolamentazione. Non ci sarebbe un contratto, né una convenzione, né una cessione provvisoria sancita da un atto. Niente di niente. Una sorta di grande atto di disponibilità da parte dell’Amministrazione comunale, che è già venuta incontro in questi anni, in più di un’occasione, alle esigenze di Renga.

Più di una perplessità hanno suscitato, al riguardo, le sagre organizzate proprio nei pressi del centro commerciale. Mille, duemila euro di contributi privati (dello stesso Renga o di qualche suo derivato?) ad associazioni vicine all’Amministrazione allo scopo di creare le condizioni affinché, in presenza di un evento pubblico (ma cosa c’entreranno le castagne con le tradizioni di Casapulla!), il centro commerciale potesse rimanere aperto anche la domenica, al di fuori delle date festive in cui questo è già consentito a prescindere. Operazione legittima, ma sicuramente discutibile su un piano politico.


Ma Renga, Buro e Piantieri sono diventati amici per la pelle. Sono legati da stima reciproca. E Renga, ovviamente, non può non avere considerazione professionale per chi fa parte delle cerchie familiari di persone che stima tanto. Scorrendo l’elenco dei dipendenti dei vari punti vendita di Apollo questa stima si traduce in evidenze concrete. Guardare per credere.

03/12/2007 09:36:41   213.230.155.24 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
Monezza Ovunque, Erbaccia, E Degrado al Cimitero Caleno
Rubinetti a secco al cimitero di Calvi Risorta, cittadini su
SI TORNA AL VOTO, POTREBBE ARRIVARE IL COMMISSARIO PREFETTIZIO
Il Consiglio di Stato ha chiuso definitivamente il capitolo
Blitz dei Noe all'Ufficio tecnico, nel mirino l'appalto fogne e depuratori Fontana
Siamo stati il primo giornale a interessarsi del caso che st
ZTL Caserta: modifica di orario. Doppio senso
A partire dalle ore 9.00 del giorno 29 gennaio 2016 l’istitu
Le strade cedono ad appena a due settimane dai lavori
Sono passate appena due settimane da quanto la ditta Giovan
Esproprio ai danni degli eredi di Carmine Milite: il Comune di Calvi Risorta rischia di dover sborsare la cifra record di 1.138.866,12 euro per i suoli che ospitano il campo di calcio di località San Nicola e viale delle Palme. Il 14 aprile l’udienza di m
In tempo di crisi economica per le Pubbliche amministrazioni
A metà dicembre dovrebbe aprire il Rems di Calvi Risorta: pronti venti posti letto
Nonostante il governo avesse promesso la fine delle proroghe
Mostra Nazionale Canina organizzata dalla delegazione di Caserta dell'I.C.B.D.
Il giorno 25 Ottobre 2015 , nel Palazzetto dello Sport di Ca
Si chiama Fabio Ferrara ed è casertano il nuovo corteggiatore a Uomini e Donne
Fabio Ferrara è il nuovo corteggiatore di Uomini e Donne del
Allarme meteo nel casertano: allagamenti e frane bloccano molte strade: decine di richieste di intervento ai vigili del fuoco
Il maltempo si accanisce sull'Italia meridionale. Situazione
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato