Il Weblog online della citt di Calvi Risorta
Eventi:

NICOLAS GIÀ RAPPRESENTATE DELLA PROTEZIONE CIVILE TRA LE AUTORITA’ DELL’UNICEF IMPORTANTE TESTIMONIANZA

Calvi Risorta: NICOLAS Già RAPPRESENTATE DELLA PROTEZIONE CIVILE TRA LE AUTORITA’ DELL’UNICEF IMPORTANTE TESTIMONIANZA

Calvi Risorta: Nei giorni scorsi si e tenuta una conferenza con Unicef Campania. Sono intervenuti diverse autorità campane come Lucia fortini (l’assessore regionale alle politiche giovanili, alla pubblica istituzione e alle politiche sociali), Elisabetta Garzo (presidente del tribunale di Napoli), Emilia Narcisio (delegata Unicef emergenza covi d-19 Campania), Ettore de Lorenzo (giornalista Rai tre) ed altri. Tra le tante Autorità anche Calvi Risorta era rappresentata proprio da un giovanissimo ragazzo come Nicolas Raccio, volontario della Protezione Civile diretta da Antonio Viggiani. Afferma il giovanissimo Nicolas, “ho avuto il compito di rappresentare la provincia di Caserta con un breve discorso, portando la testimonianza della partecipazione attiva come gruppo junior della protezione civile e soprattutto che i giovani, oramai, sono etichettati "solo" per quelli della movida "selvaggia" e "scomposta" e, a quel punto, ho posto una domanda alle istituzioni regionali per chiedere loro perché non affidare a noi giovani la comunicazione dei messaggi di sensibilizzazione all'uso delle mascherine e ad una "movida" responsabile che rispetti le regole sulla protezione e sul distanziamento sociale?! Mi chiamo Nicolas Raccio e frequento il quarto anno del Liceo delle scienze umane dell’Istituto ‘Ugo Foscolo’ di Sparanise-Teano. Lo scorso 20 novembre ho avuto l’opportunità̀ di partecipare ad una riunione molto speciale del consiglio comunale, fissata proprio in occasione dell’anniversario dell’approvazione della convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza ed aperto a noi. Alla presenza delle autorità̀ comunali e della delegazione Unicef Caserta, insieme con altri studenti rappresentanti delle altre scuole di Sparanise, noi giovani del Foscolo abbiamo avuto l’opportunità̀ di illustrare le nostre idee e di avanzare richieste in merito ad una vita migliore degli adolescenti sul nostro territorio. Abbiamo vissuto la “cittadinanza attiva” con un’esperienza diretta molto stimolante e soprattutto produttiva. Anche grazie ai nostri interventi, e alla volontà̀ di ascoltarci dell’amministrazione comunale, sono stati raggiunti dei risultati davvero notevoli e sorprendenti, Mi sono reso conto, infatti, che dal giorno della discussione sono stati ultimati alcuni impianti sportivi, come il campo da basket, ed altri sono avviati per la consegna, come il palazzetto dello sport e la piscina. E proprio all’esterno del nostro istituto, è stata costruita una pensilina per agevolare chi deve aspettare i mezzi pubblici. Tutto questo mi ha portato a credere nel dialogo con le istituzioni e nell’impegno per la comunità̀. Veniamo da giorni difficili, figli di una pandemia che ha tenuto tutto il mondo col fiato sospeso. Costretti a convivere con la paura di un domani sempre più̀ tetro e lontano dalla normalità̀, improvvisamente ci siamo resi conto di quanto la vita non sia poi così scontata, di quanto sia affascinante coltivare i rapporti interpersonali o uscire in fretta e furia per una passeggiata senza pensare ad altro. Per troppo tempo le piccole cose sono passate inosservate, mentre ora sono balzati in primo piano i valori genuini e veri che, per intenderci, costituiscono il senso dell’altruismo. In questo frangente mettersi al servizio degli altri per molti non ha fatto paura, ed anche io mi sono messo al servizio di chi si sentiva abbandonato dalla fortuna, per dirgli che la generosità̀ non è stata contagiata dal coronavirus. Noi ragazzi del gruppo junior della protezione civile, sì perché́ nell’immaginario collettivo la protezione civile è rappresentata solo da adulti, e invece è fatta da tanti giovani e giovanissimi coinvolti dai messaggi delle associazioni e della comunità̀. Ci siamo impegnati nei limiti delle competenze concesse dall’età̀, a mettere il nostro tempo a disposizione di chi lo stava perdendo per sempre. Abbiamo curato la parte logistica, raccolto le richieste delle persone in difficoltà, ci siamo impegnati a raccogliere i nominativi di chi fosse costretto a spostarsi o a ritornare a casa per motivi di lavoro; abbiamo preparato ed assicurato pacchi-famiglia grazie alla partecipazione comunale e popolare per chi ne avesse bisogno. Insomma, durante un periodo complicato abbiamo riscoperto i valori della collettività̀ e dell’altruismo. Noi ragazzi, non abbiamo in mente solo la “movida” selvaggia e scomposta…anzi, mi rivolgo alle istituzioni regionali, per chiedere loro: perché́ non affidare ai giovani la comunicazione dei messaggi di sensibilizzazione al rispetto delle regole sul distanziamento sociale e sulla protezione? Grazie per l’attenzione”. Siamo fieri di Nicolas lo diciamo anche noi di www.calvirisortanews.it a breve leggeremo altre attività del giovanissimo Nicolas di Calvi Risorta.

30/05/2020 13:29:51   87.7.191.128 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato