Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Eventi:

IL CAPO DELLA MOBILE, VIRGILIO RUSSO, DIVENTA PRIMO DIRIGENTE PRESTO IL NUOVO INCARICO

Calvi Risorta:  Il capo della Mobile, Virgilio Russo, diventa primo dirigente presto il nuovo incarico

Calvi Risorta:
Virgilio Russo, vice questore e dirigente della squadra mobile di Perugia, di origini della frazione di Zuni di Calvi Risorta (CE) è stato promosso, saluterà la città di Perugia i primi di maggio, per poi seguire un corso di aggiornamento presso la scuola superiore di Polizia di Roma, fino a fine maggio è subito dopo sarà assegnato a nuovo incarico. Il Consiglio di Amministrazione presso il Dipartimento di Pubblica Sicurezza, “una volta esaminato il meritorio percorso di carriera” ha deciso di promuoverlo alla qualifica superiore di primo dirigente della Polizia di Stato. A lui “vanno i complimenti e gli auguri del questore, il quale lo ha ringraziato per il prezioso contributo fornito, l’entusiasmo e la professionalità che il capo della Squadra Mobile ha mostrato nello svolgimento del proprio incarico, che ha permesso alla Polizia di Stato di raggiungere degli importanti risultati sotto il profilo sia della sicurezza reale che percepita e relativamente alla pacifica convivenza nella provincia di Perugia”. Il curriculum Russo e molto ricco, ha conseguito la laurea in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II”; la laurea in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Siena; il master in Sicurezza e Criminologia presso l’Università degli Studi de L’Aquila. Ha partecipato a numerosi corsi professionali, organizzati e curati sia dalla Polizia di Stato che dall’ Esercito e dalla Croce Rossa Italiana. Ha poi prestato servizio all’VIII Reparto Mobile della Polizia di Stato di Firenze; ha diretto le Sezioni Polizia Ferroviaria di Pisa e Livorno; presso la Questura di Lucca ha diretto l’Ufficio Immigrazione, l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, la Divisione Polizia Anticrimine. A Lucca è stato portavoce del Questore e responsabile dell’Ufficio Stampa, nonché interinalmente Capo di Gabinetto del Questore. Ha diretto la Squadra Mobile della Questura di Lucca dal 2008 al 2015; ha diretto la Squadra Mobile della Questura di Ancona dal maggio 2015 al maggio 2017. Nel corso della decennale attività come dirigente dei predetti Uffici investigativi ha ottenuto numerosi successi nel contrasto alla criminalità sia comune che organizzata: in Toscana ha diretto le indagini che hanno portato all’ arresto dei componenti del clan camorristico Saetta, responsabili di usura e tentato omicidio; all’ arresto di tre cittadini rumeni autori di un omicidio a scopo di rapina di una anziana, avvenuto in una abitazione di Forte dei Marmi; all’ arresto di un italiano responsabile di numerosi reati, dall’ omicidio al sequestro di persona a scopo di estorsione etc. Nelle Marche ha diretto le indagini che hanno portato alla cattura in Portogallo di Pippo De Cristofaro, evaso dal carcere di Porto Azzurro e condannato all’ergastolo per l’omicidio della skipper pesarese Annarita Curina; nonché quelle relative al sequestro a Fano di quasi 2 tonnellate di marijuana e all’arresto di 5 cittadini albanesi. Insomma, una lista lunghissima di successi. Infine e stato premiato al Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania, e al Premio Nazionale Testimoni di Giustizia e Impegno Civile, organizzato dall’editore di www.calvirisortanews.it Vito Taffuri. Insomma, un poliziotto, che non si ferma difronte a nulla. Sicuramente dove andrà anche li farà sentire la sua voce di uomo dello stato.


12/04/2019 17:47:31   87.13.165.9 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato