Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Eventi:

CALVI RISORTA: DIRIGENTE SCOLASTICA NEGA IL TEATRO. APPELLO DEL SINDACO: DECISIONE DA RIVEDERE

Calvi Risorta: Calvi Risorta: dirigente scolastica nega il teatro. Appello del sindaco: decisione da rivedere

Calvi Risorta: Cancellare la stagione teatrale, con tutte le iniziative e i riti connessi al Santo Natale, che tradizionalmente si svolgono nelle nostre scuole, significherebbe cancellare la nostra Identità, e la nostra storia calena. È accaduto a Calvi Risorta, dove durante il consiglio d’istituto preseduto da Claudio Izzo. La dirigente scolastica la dr.ssa Assunta Roviello, come sembra non si e voluta assumere le eventuali responsabilità per lo svolgimento della commedia dal titolo “Eggiu ittu ‘a messa pu”… Scritta e diretta dal noto Tonino Allocca. Durante la seduta del consiglio d’istituto molto accesa in effetti, il Presidente del consiglio d’istituto Claudio Izzo, si e ritrovato solo è senza la sua stessa maggioranza. Tutto il consiglio direttivo ha seguito la linea guida della dirigente scolastica Roviello. Molto chiara quella di non concedere i locali all’associazione Pro Loco Cales di Calvi Risorta, giustificandosi che, non posso essere autorizzati simili eventi visto, quanto accaduto nella città di Torino. Certo se così fosse allora è inconcepibile eliminare dalla scuola gli eventi che richiamano le festività natalizie. Un’altra scusa sarebbe stata più giustificabile dice qualcuno. Insomma, solo per una formalità di non assumersi le eventuali responsabilità in caso, d'incidenti durante lo svolgimento degli spettacoli natalizi, si nega un evento così importante per la città calena. Le tradizioni, anche se non condivise, vanno rispettate è accettate andando a trovare una migliore soluzione pur di non far morire le tradizioni paesane. Più delle volte, con grande fatiche, ed enormi sacrifici da parte dell’associazioni territoriali, come la Pro Loco Cles, per portare a termine tutte le iniziative, che facciano crescere il territorio. Commenta qualche genitore non presente alla riunione ma, venuto a conoscenza quanto accaduto. La dirigente scolastica Assunta Roviello, non deve dimenticare che, la Scuola, e un luogo educativo per eccellenza. I bambini imparano l’importanza della solidarietà è del dialogo, soprattutto con chi non condivide le proprie idee, e nella scuola che i bambini imparano a condividere è accettare, ogni forma organizzativa di eventi, e una palestra di vita per loro. La dirigente Roviello nel 2016, forse ha dimenticato quanto autorizzava gli stessi eventi natalizi nei locali delle scuole. La Roviello, dimentica le altre iniziative culturali ecc., dove gli attori principali erano dei suoi diretti familiari. La domanda nasce spontanea, allora si potevano rilasciare le autorizzazioni quanto c’erano i suoi familiari si o no? Perché tutto all’improvviso non si può più fare, sono cambiate le normative? La richiesta presentata al vaglio del consiglio d’istituto dell’Associazione Pro Loco Cales, Calvi, scusate per caso, e stata vagliata da una commissione sismica, oppure da organi superiori come Regione o Provincia? Speriamo di riceve al più presto delle risposte da parte della dirigente scolastica dr.ssa Assunta Roviello, al centro della polemica, per qualcuno molto sterile. Una, cosa e certa, Calvi Risorta, non va espropriata di una importante iniziativa teatrale come questa messa in campo, da oltre trenta anni dal notissimo Tonino Allocca, anzi, vanno incoraggiati. Gli organizzatori, chiedono l’intervento del primo cittadino il dr. Giovanni Lombardi, magari trovare insieme la migliore soluzione pur di dare continuità alle tradizioni storiche, calene, tra i banchi delle scuole, e non nei comuni limitrofi come accaduto negli anni passati.






19/12/2017 20:35:44   80.183.85.254 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato