Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Eventi:

ZUNI, IMBRATTATO IL MONUMENTO DEI CADUTI DI GUERRA A CALVI RISORTA

Calvi Risorta:  Zuni, imbrattato il monumento dei caduti di guerra a Calvi Risorta

Calvi Risorta:
Come si può imbrattare un’opera intitolata a chi è morto combattendo, a chi ha avuto molto più coraggio di loro tentare inutilmente di cancellare la memoria degli eroi solo per il motivo di manifestare in piazza sapendo però che non potranno mai gestire i finanziamenti pubblici, per la bonifica dell’ex area pozzi di Calvi Risorta. Questa mattina alcuni appartenenti al circolo tempo rosso di Pignataro Maggiore, meglio conosciuti dalle forze dell’ordine territoriali “Centro Sociali”, hanno posto un cartellone proprio sul monumento dei caduti di guerra di Calvi Risorta, calpestando così la storia, e il ricordo. E solo grazie a un gesto spontaneo di un cittadino veniva rimosso il cartellone spostandolo e poggiandolo su una panchina con la speranza che qualcuno di questi ridicoli manifestanti lo riprendessero, per la giusta destinazione, e magari chiedendo scusa pubblicamente del gesto crudele ai familiari dei caduti in guerra caleni. Ma, quello che resta ancora più grave invece nel gesto che all’interno del corteo sicuramente abusivo privo di ogni autorizzazione da parte degli enti come il Comune la Prefettura e la Questura, c’era anche un ex assessore che quanto e stato in carica ha partecipato alle cerimonie militari annuali del ricordo e della memoria, dei caduti di guerra caleni. A distanza di qualche anno, lo stesso ex assessore oggi che, non e più incarica come sembra oltraggia insieme al centro sociale la storia del suo paese, certo questo e il gesto sicuramente più deprimente e sterile. Insomma, e mai possibile che, un ex assessore permetta tutto questo senza richiamare l’autore del gesto vergognoso e certamente umiliante per i cittadini caleni deceduti durante la prima e la seconda guerra mondiale dove hanno pagando con il sangue. Speriamo che l’Amministrazione Civica capeggiata dal dr. Giovanni Lombardi, provvederà congiuntamente alle forze dell’ordine ad evitare altri simili gesti che violentano la nostra storia. Il prossimo 7 ottobre sempre lo stesso centro sociale “Tempo Rosso” congiuntamente ad altri centri sociali di altre città d’Italia, scenderanno in piazza per manifestare in quanto pretendono con forza di gestire i fondi per la bonifica dell’area ex pozzi, cosa che non potranno mai ottenere in quanto e la Regione Campania, il pilota di questo progetto di bonifica e nessun altro può entrarci, nemmeno il comune di Calvi Risorta, che tra l’altro e anche proprietario di alcune particelle.

01/10/2017 14:56:34   82.49.169.150 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato