Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Cultura:

MASSIMO ZONA SI RACCONTA CALENO ADOTTATO

Calvi Risorta: MASSIMO ZONA SI RACCONTA CALENO ADOTTATO

Calvi Risorta: Massimo Zona nasce a Roma, da madre professoressa di lettere al liceo classico e padre ufficiale di Marina. Si laurea in Giurisprudenza e vince un concorso di commissario della Polizia di Stato a cui rinuncia per entrare in una multinazionale petrolifera che gli permetterà di girare Italia, Europa e America, coltivando però il suo amore per la scrittura e arricchendo la sua passione con preziose esperienze di vita.

Come il protagonista della serie Mauro Baveni Detective, di certo non si può dire che indugi nell’inerzia: a quarantacinque anni, al culmine delle potenzialità professionali nell’azienda in cui lavora, abbandona tutto per fondare un’agenzia commerciale di supporto all’attività delle multinazionali del petrolio.

Ad oggi, Massimo Zona si dedica completamente all’attività letteraria. Oltre ai romanzi autoconclusivi della serie Mauro Baveni Detective, ha pubblicato nel novembre 2017 un’antologia di racconti dal titolo Quella casa sulla roccia e altre piccole storie, edita da La Ruota Edizioni e con cui si aggiudica il primo posto del Premio Navarro 2018. Segue poi la raccolta di poesie e canzoni Discende il vento, pubblicata dalla casa editrice Edizioni Italia, che coniuga la bellezza sempiterna della poesia con l’innovazione tecnologica dei QR code che, impressi sulla pagina, permettono al lettore di accedere a contenuti multimediali e di apprezzare, così, anche le doti musicali dello scrittore. Discende il vento ha ottenuto, tra l’altro, il Premio della Giuria poesia edita all’undicesimo Concorso Letterario Gian Antonio Cibotto 2019. Nel 2019 pubblica Recita di Natale, commedia musicale in tre atti e trenta canzoni, e a luglio 2020, come già detto, il quarto episodio delle avventure di Mauro Baveni: L’arciere di Dio.

Autore poliedrico e dinamico si dedica ai romanzi tanto quanto alla lirica, classificandosi sul podio di diversi concorsi letterari, tra i risultati più importanti troviamo: il terzo posto con la lirica Cala la nebbia al Premio Letterario Mino de Blasio Nero su Bianco 2018; il primo premio assoluto nella poesia dialettale, con l’opera Storia de Roma partecipante al Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Città di Latina 2018; il riconoscimento della poesia Hylan, vincitrice del primo posto al concorso letterario Poesia da tutti i cieli 2019 e, infine, il terzo posto al Premio Ambiart 2019 con la poesia Lasciami qui.

Un bagaglio letterario non da poco, dunque, ma Massimo Zona non è un uomo da crogiolarsi nel passato: nuovi pericoli attendono i suoi personaggi e nuove poesie aspettano soltanto di trovare la giusta via nel suo mondo d’inchiostro.

28/07/2020 08:01:39   79.46.30.242 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato