Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
Cultura:

L’ARTE DISCRETA E NASCOSTA DI NICOLINO CIPRO.

Calvi Risorta: L’arte discreta e nascosta di Nicolino Cipro.

Calvi Risorta:
All’età di sedici anni scopre di avere la passione per la pittura, quella voglia di dipingere che ti spinge a farlo. Inizia così, oltre a esprimersi in maniera spontanea, a frequentare le gallerie della provincia di Caserta e consulta assiduamente Internet, per capire meglio il mondo della pittura. Nicolino Cipro, oggi trentottenne della frazione di Visciano di Calvi Risorta, riesce a personalizzare la propria arte pittorica, studiando le tecniche, i colori e le tematiche degli artisti più rilevanti, esercitandosi continuamente, come i grandi del passato, presso un piccolo laboratorio che si costruisce da solo a casa sua. Esperienza indispensabile questa perché, pur non avendo mai frequentato un corso di studi accademico, ma solo qualche seminario provinciale di pittura, avrà modo di sviluppare ed elaborare, sin da giovane, una notevole abilità pittorica. Così dalla sua mano rimasta fortunatamente istintiva e naif, nascono personaggi facilmente riconoscibili a cominciare dal principe della risata, il grande Totò, al maestro del teatro napoletano Eduardo De Filippo, al santo più popolare del mondo Padre Pio, oppure una giovane, splendida fanciulla riportata in un bellissimo ritratto da cui appare tutta la sua prorompente bellezza. Non poteva mancare l’immagine storica di Napoli, quella del panorama più bello del mondo, immortalata in tante cartoline. Per Nicolino l’arte diventa un momento di ispirazione artistica quando ritrae personaggi già disegnati dalla storia. Nicolino è un uomo discreto e solitario, vive la sua arte quasi di nascosto a Visciano, in un vicolo dove nessuno forse conosce l’esistenza di questo artista della pittura. Non è certo l’unico esempio a Calvi Risorta di artisti importanti e nascosti nelle materie più svariate, pittura, scultura, poesia e scrittura, che ogni tanto vengono alla luce dei riflettori per merito di organizzazioni culturali, che si danno da fare in questo senso. Queste stesse associazioni, magari d’accordo con le istituzione politiche locali, potrebbero dare oggi un’occasione a Nicolino, organizzando una mostra ad hoc delle sue opere e facendo decollare un sogno che lui insegue da oltre vent’anni. A noi è sembrato bello e gratificante raccontare oggi la sua storia, quello di un pittore discreto e riservato, semplice come la sua pittura istintiva.

07/06/2019 08:28:04   79.49.7.55 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale LegalitĂ  e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato