Il Weblog online della città di Calvi Risorta
Attualità:

UNA TRANQUILLA PASSEGGIATA IN BICICLETTA SI È TRASFORMATA IN UN INCUBO PER UN CALENO

Calvi Risorta: Una tranquilla passeggiata in bicicletta si è trasformata in un incubo per un caleno

Calvi Risorta: Mentre percorreva una traversa del rione S. Nicola alle spalle della casa comunale di Calvi Risorta, l’uomo è stato inseguito da un mitticio, che da tempo e stato più volte, segnalato che però nessuno prende seri provvedimenti nei confronti del cane ormai diventato pericoloso per i pedoni, nonostante le quotidiane aggressioni. Preso dal panico, Stefano Russo, in pensione dal corpo di Polizia Penitenziaria, è sceso dalla bicicletta usandola come scudo, ma questo gesto ha aizzato ancor di più il cane contro di lui. Il miticcio ha iniziato a mordergli le caviglie e solo il provvidenziale intervento del nipote ha impedito il peggio. Il cane e stato messo in fuga e l’uomo è stato accompagnato presso l’ospedale civile di Sessa Aurunca, dove i medici gli hanno medicato la ferita più importante alla caviglia destra. Il malcapitato, ancora sotto shock per l’assalto subito, ha denunciato l’accaduto ai Vigili Urbani di Calvi Risorta. Spetterà adesso ai caschi bianchi guidati dal comandante il Maggiore Fabio Remino, capire se il cane che hanno aggredito l’uomo sia randagio o se appartiene a qualcuno che, non avendo ottemperato alla custodia necessaria, abbia messo in serio pericolo l’incolumità dei passanti. Il servizio di accalappiamento e custodia dei cani randagi è uno dei servizi essenziali che il comune è tenuto a garantire e che, invece, non viene appaltato da quando è scaduto, cioè due anni e mezzo fa. Precisamente il servizio è scaduto il 30 settembre 2016, e da allora non è stato più appaltato. Se si fosse agito secondo legge, magari lo spiacevole episodio che vi abbiamo raccontato si sarebbe potuto evitare.

06/06/2019 11:44:50   79.49.7.55 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
BASTA CON LA VECCHIA POLITICA, DIAMOGLI UN CALCIO NEL SEDERE LIBERIAMO CALVI RISORTA PER IL BENE COMUNE
Chi sbaglia deve essere onesto, quantomeno con se stesso, e
Calvi Risorta: Tari, scoppia la protesta. La cittadinanza sospende i pagamenti e avvia una assemblea in piazza
Fioccano le cartelle della Tari, la tassa dei rifiuti e con
TERRIBILE INCIDENTE. Donna 47enne si ribalta con l’auto mentre raggiunge la sua famiglia per il pranzo di Natale. Corsa all’ospedale
Una donna di Alife, S.G., 47 anni, è rimasta vittima, questa
PREMIO LEGALITA’ E SICUREZZA 2015: A SPARANISE IL BOOM DI PRESENZE IN UNA SALA GREMITA IN OGNI ORDINE DI POSTO.
Un enorme successo in termini di pubblico e partecipazione a
PREMIO LEGALITA’ 2015 AL GENERALE SERGIO COSTA, AL COMANDANTE VINCENZO GATTA, AL GIORNALISTA SALVATORE MINIERI E A LUCA ABETE PER IL LORO IMPEGNO A SALVAGUARDIA DELLA SALUTE PUBBLICA NEL SEGNO DELLA LOTTA ALLE ECOMAFIE
Premio Nazionale Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania e
La classe III C della scuola secondaria “Cales” vince il 1° premio del concorso nazionale “Diventare cittadini europei”
L’8 maggio 2015, scorso nella Sala degli Specchi della Reggi
MARROCCO RICORDA I CADUTI CALENI, INTERVENUTI I GIOVANI DELLE SCUOLE CALENE
L’amministrazione Civica capeggiata dal Sindaco Giovanni Mar
MENA CARANCI SI DISSOCIA DALLE DICHIARAZIONI FATTE DAI COMPONENTI DELLA LISTA
Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa di Mena Caranc
SARA’ PREMIATO E RICORDATO IL CACCIATORE DEI LATANTI DELLA SEZIONE CATTURANTI DELLA QUESTURA DI PALERMO, MARIO BIGNONE
Mario Bignone era il capo della Catturandi della Questura di
Tutto pronto per il Premio Nazionale Legalità “Città di Calvi Risorta”
Conto alla rovescia. Mancano solo 16 giorni all’evento piu’
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato