Il Weblog online della cittŕ di Calvi Risorta
AttualitĂ : vario

RIESAME NAPOLI VALUTERA' LUNEDI' ISTANZE SCARCERAZIONI, ANCHE PER LA MOGLIE DI MASTELLA

CASERTA: RIESAME NAPOLI VALUTERA' LUNEDI' ISTANZE SCARCERAZIONI, anche per la moglie di Mastella

CASERTA:

La decima sezione del Tribunale del Riesame di Napoli (presidente Maria Rosaria Cosentino, consiglieri De Tollis e Mazzeo) esaminerĂ  nella giornata di domani le richieste di revoca delle ordinanze di custodia cautelare nei confronti di parte dei 23 indagati dell'inchiesta della procura di S.Maria Capua Vetere che vede coinvolti esponenti di primo piano dell'Udeur locale.

Lunedì saranno discusse, tra le altre, le richieste avanzate dai difensori del presidente del consiglio regionale, Alessandra Lonardo Mastella e degli assessori regionali Andrea Abbamonte, e Luigi Nocera. Le decisioni dovranno essere depositate entro il prossimo giovedì.

Nella tarda di Venerdì il gip del Tribunale di S.Maria Capua Vetere, Francesco Chiaromonte, che contestualmente all'emissione dei provvedimenti restrittivi dichiarò la propria incompetenza territoriale (perché il reato più grave contestato agli indagati sarebbe stato compiuto a Napoli) dopo avere inviato gli atti dell'inchiesta alla procura di Napoli, nella tarda serata di ieri ha revocato le ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti del sindaco di Benevento, Fausto Pepe, del segretario comunale di Cerreto Sannita (Benevento), Erminia Florenzano, e del sindaco dello stesso comune Antonio Barbieri.

Lo stesso gip ha respinto le richieste di revoca degli arresti domiciliari per il consigliere regionale Nicola Ferraro, per l'assessore regionale all'Ambiente Luigi Nocera, per Nino Lombardi, presidente della Comunità del Titerno e per Franco Cardone, presidente dell'Ordine degli ingegneri di Benevento, tutti agli arresti domiciliari. L'inchiesta, che vede accusate, a vario titolo per associazione per delinquere, falso, turbativa d'asta e concussione, 35 persone, delle quali 23 in stato di detenzione , in carcere o ai domiciliari, è passata dunque alla procura della Repubblica di Napoli.

Alla procura partenopea sono stati anche trasmessi gli atti relativi alla posizione dell'ex guardasigilli Clemente Mastella, anch'egli indagato. Il procuratore Giovandomenico Lepore, ha assegnato a sé l'inchiesta affidandola anche al procuratore aggiunto, Giuseppe Maddalena, coordinatore della sezione reati contro la pubblica amministrazione e al sostituto Francesco Curcio. I pm entro il tre febbraio prossimo dovranno decidere se e quali misure cautelari riemettere.


27/01/2008 16:54:50   151.80.2.37 - Vito Taffuri

Stampa articolo


News correlate all'argomento
L'AVEVAMO DETTO UN MESE FA, LA DITTA FONTANA COMPARE NELL'ORDINANZA MEDEA MA VINCE LE GARE AL COMUNE DI CALVI.
In uno stralcio di un'intercettazione telefonica si parla di
VISITA ALLA LA CASA FAMIGLIA DI CAPITANO ULTIMO
Domenica 22 aprile 2012, infatti, l'Associazione Demetra ha
SALVATORE CASTALDO MUORE CON L'AUTO IN PROVINCIA DI BRESCIA
E' Salvatore Castaldo di Calvi Risorta, la vittima dell'inci
Scassinano un distributore automatico è rubano pochi spiccioli alla Pizzeria “Sfizi di pizza”
Ieri notte alcuni ladri hanno scassinato un distributore aut
La Roviello riunisce tutti per un importante convegno sulla legalitĂ 
Si terrà sabato 24 aprile 2010, alle ore 15,45 nell’Atrio de
Ritorna la mostra fotografica dell’Associazione Operaia di Visciano
Mostra della memoria è dell’attualità organizzata dall’assoc
Canone tv anche pc e cellulari?
Canone tv anche per personal computer, decoder e videotelefo
I consiglieri di opposizione danno solidarietĂ  a Minieri
Riceviamo è pubblichiamo un comunicato stampa di solidarietà
Contrasti alla Procura: Domani ne discute la I Commissione del Csm
Giovedi' prossimo iniziera' davanti alla prima commissione d
Danno alle fiamme i rifiuti, per lanciare un segnale di protesta anche a Calvi Risorta
I vigili del fuoco del distaccamento di Teano, questa mattin
Calvirisortanews.it è tutelato dalle leggi sul Copyright © 2006-2008 accesso riservato